3 cose da fare quando non hai una laurea in informatica

La risposta non è necessariamente "vai a prenderne uno".

Foto di Scott Webb su Unsplash

Quindi, vuoi trovare un lavoro in un campo relativo al computer - forse come ingegnere del software. C'è solo un problema: non hai una laurea. Oppure hai una laurea, ma non è in informatica.

Ti vengono in mente due cose:

  • Ottieni una laurea in informatica.
  • Trova un'altra cosa di cui essere appassionati.

Mentre una laurea in informatica può essere preziosa, non deve (e probabilmente non sarà) il fattore decisivo nel fatto che tu finisca con un lavoro che ami.

Se stai cercando un lavoro di ingegneria del software, ma non hai una laurea in informatica, dovresti:

  1. Trova altri modi per dimostrare la tua esperienza.
  2. Rete, rete, rete.
  3. Esercitati per le interviste alla lavagna (o altri tipi di interviste tecniche) come se la tua vita dipendesse da essa.

Trova altri modi per dimostrare la tua esperienza.

È il 2019. Ci sono molti modi per dimostrare che sai quello che dici di sapere.

  • Completa un programma pertinente su freeCodeCamp. Offrono certificazioni nelle seguenti discipline: Responsive Web Design (300 ore); Certificazione Javascript Algorithms And Data Structures (300 ore); Certificazione librerie front-end (300 ore); Certificazione di visualizzazione dei dati (300 ore); Certificazione API e microservizi (300 ore); e sicurezza delle informazioni e certificazione di garanzia della qualità (300 ore).
  • Segui i corsi su SoloLearn (anche con certificati).
  • Se il curriculum in un bootcamp di codifica si allinea ai tuoi obiettivi e se riesci a realizzarlo finanziariamente, consideralo. Comprendi, tuttavia, che mentre potresti imparare a programmare, non otterrai un'istruzione completa in informatica.
  • Sviluppa un portafoglio completo.
  • Contribuisci a progetti open source su GitHub.
  • Sviluppa una presenza online. Scrivere è un modo per farlo; i tuoi articoli pubblicati possono dimostrare di sapere cosa dici di sapere.

Rete, rete, rete.

LinkedIn è la piattaforma più sottovalutata che io abbia mai usato. È così facile costruire un seguito fedele che è quasi imperdonabile se non ci provi.

  • Partecipa alle sfide (ad es. 30 app JS; # 100daysofcode) e mostra i tuoi progetti.
  • Connettiti con i recruiter.
  • Entra in contatto con persone che stanno facendo esattamente quello che desideri.
  • Ottieni feedback sul tuo curriculum e portfolio.
  • Tratta il tuo profilo come un portfolio. Tienilo aggiornato. Aggiungi tutti i corsi e le certificazioni pertinenti. Aggiungi tutti i progetti pertinenti.

Vai a Meetup e hackathon.

  • Incontrerai persone che possono guidarti nella giusta direzione.
  • Svilupperai pezzi di portfolio di cui puoi parlare durante le interviste.

Scrivi.

  • La scrittura è un'altra forma sottovalutata di networking. Quando pubblichi qualcosa, il tuo lavoro è lì per essere visto da reclutatori e leader del settore.
  • Ti collegherai con gli altri nel tuo settore.

Parla con i recruiter, anche se non hanno una posizione per te in questo momento.

  • I reclutatori sono in grado di ottenere il curriculum e il portafoglio nelle mani giuste, soprattutto se il sistema di una società sta filtrando i curriculum da persone senza titoli.
  • Possono e ti chiameranno in seguito se si apre un lavoro corrispondente alle tue qualifiche.
  • Possono e saranno a favore di candidati forti.
  • I reclutatori possono darti un feedback sul tuo curriculum, sul tuo portafoglio e sulle altre qualifiche prima che lo condividano con i responsabili delle assunzioni.

Esercitati per le interviste come se la tua vita dipendesse da questo.

Se le interviste sulla lavagna bianca sono nel tuo futuro, sali su LeetCode e inizia a esercitarti. Se un'altra forma di colloquio tecnico è nel tuo futuro, scopri esattamente cosa ti verrà chiesto di fare e preparati. Preparati davvero. Non la sera prima dell'intervista. Non per un'ora o due mentre sei a Starbucks. Sii troppo preparato, se esiste una cosa del genere.

Se tu e gli algoritmi non siete i migliori amici, studiate di più. Se la parola algoritmo ti intimidisce, ricorda a te stesso che probabilmente sai di più sul pensiero algoritmico di quello che pensi. Un algoritmo è solo una serie di passaggi per fare qualcosa. Devi solo essere in grado di pensare a una serie di passaggi per fare molte cose diverse. Abbattilo.

Foto di Christopher Gower su Unsplash

Capisco che ottenere un'intervista potrebbe essere la parte più difficile di questo intero processo. Potresti leggere questo e pensare: "Non vengo nemmeno chiamato per le interviste!" O "Se solo fossi stato chiamato per un'intervista, avrei potuto mettermi alla prova!" In tal caso, torna ai primi due passi e chiediti se li hai fatti fedelmente.

Al giorno d'oggi molte aziende non richiedono titoli di informatica (Google e Apple, ad esempio). Alcuni lo fanno, ma sono disposti a fare eccezioni per i candidati forti. D'altra parte, le aziende che sono estremamente esigenti riguardo al tuo background formativo (al punto che non considerano nemmeno le tue capacità) potrebbero non valere la pena.

Caso in questione: una volta sono stato contattato da un recruiter che mi ha detto che ero il candidato perfetto per una posizione come sviluppatore di Rails - anche se non sono uno sviluppatore di Rails - perché sono andato a Yale (non per l'informatica). Questa particolare compagnia voleva solo candidati con titoli di Ivy League, e avrebbero presumibilmente pagato tutto ciò che chiedevo se mi sarei trasferito e avrei imparato a essere qualcosa che non sono. Oh, guarda: una bandiera rossa.

A meno che tu non sia appena uscito dal liceo o a meno che tu non voglia davvero tornare al college, non preoccuparti della laurea. Se hai le capacità e la capacità di dimostrarle e se fai rete attivamente, potresti andare bene senza quel pezzo di carta.

Collegati su LinkedIn.