7 passaggi chiave per ottenere il tuo primo lavoro di ingegneria del software

Mi sono laureato in un bootcamp di sviluppo web nel 2017. Non avevo esperienza di lavoro come ingegnere del software o nel settore tecnologico. Ho iniziato a fare domanda per un lavoro ad ottobre e ho iniziato a lavorare a tempo pieno come ingegnere front-end a dicembre.

Il processo di ricerca di lavoro è stato per me 5 settimane brevi ma stressanti. C'erano cose che avrei voluto sapere e altre cose che hanno pagato molto più di quanto mi aspettassi. Per risparmiare un sacco di tempo e stress, ho distillato ciò che ho imparato in sette cose chiave che ho fatto per garantire il mio primo lavoro.

1. Crea un portfolio di alcuni progetti straordinari

Ho esaminato i curriculum di altri laureati bootcamp in cui hanno elencato solo uno o due progetti parzialmente completati. Non devono essere perfetti (il mio gioco Phaser.js glitch non lo è), ma dovrebbero mostrare i progressi che hai fatto come ingegnere del software.

Questo significa che se dici di conoscere React, dovresti avere almeno un'app React nel tuo portafoglio. Se non hai esperienza lavorativa come sviluppatore, un portfolio di almeno tre progetti è fondamentale. Anche questi non dovrebbero essere tutorial: diventa creativo! Più il progetto è divertente per te, più lavoro ci metterai. E più appassionato suonerai quando lo descrivi al tuo intervistatore. (Punti bonus se crei anche il tuo sito Web di portfolio!).

Dovresti anche essere pronto a discutere i punti di forza e di debolezza del tuo progetto con un intervistatore. Molti dei miei intervistatori hanno ritirato il mio Github e mi hanno chiesto di esaminare il mio codice con loro. Sicuramente ho armeggiato la prima volta che è successo, dato che erano passate settimane da quando avevo guardato il codice! La preparazione è la chiave.

Successivamente, mi sono assicurato di poter navigare nei miei progetti su Github e di parlare di una sfida difficile che ho risolto in ciascun progetto.

Sul tema di Git, tutti i miei intervistatori sono rimasti colpiti dall'esperienza con Git per il controllo della versione e la collaborazione. Ti consiglio di familiarizzare con Git + Github. Se non hai mai usato Git per la collaborazione in team, consiglierei vivamente di realizzare il tuo primo PR in un progetto open source. Anche le buone abitudini di Git fanno molta strada. Uno dei miei intervistatori ha appena esaminato la mia cronologia degli impegni per vedere come "penso" ed ero molto contento che fosse un progetto con buoni messaggi di impegno.

2. Preparare il colloquio tecnico

Unsplash

Ci sono molti problemi con il modo in cui vengono fatte le interviste tecnologiche, ma il fatto è che per molte aziende la lavagna bianca è qui per rimanere. Ci sono tonnellate di grandi risorse là fuori per esercitarsi in questo (Pramp, InterviewCake, e ovviamente Cracking the Coding Interview per citarne alcuni).

Devo confessare che faccio molta fatica con questo - la mia mente tende a svuotarsi sotto pressione. Ma la cosa più importante è che ti eserciti a pensare ad alta voce. Il silenzio imbarazzante completo durante un'intervista è l'ultima cosa che vuoi, e più pensi ad alta voce, più l'intervistatore saprà fino a che punto sei arrivato (e sarà più in grado di aiutarti, se sono così propensi!) .

Ho anche appena comprato una lavagna e un pennarello cancellabile in modo che mi abituassi a lavorare senza un editor di codice (fidati di me, sta passando dal codificare con l'aiuto di una linter a un muro bianco!).

Non tutte le aziende ti chiederanno di fare una lavagna, ma quasi tutte ti faranno alcune domande tecniche di base, che io chiamo "curiosità" per mancanza di un termine migliore. Per le posizioni per le quali ho fatto domanda, queste domande si concentravano in genere su HTML, CSS, JavaScript e prestazioni web. Esistono anche molte risorse online con elenchi di domande comuni: ho appena creato un sacco di flashcard e mi sono esercitato!

Ci sono alcuni argomenti con cui qualsiasi sviluppatore web front-end o full-stack dovrebbe essere a proprio agio. Questi includono il loop degli eventi in JS, promesse e asincronizzazione / attesa, il modello box CSS, i pesi di specificità CSS e i modi per accelerare i tempi di caricamento di una pagina web. Mi sono state poste domande su tutti questi più di una volta.

3. Definisci il tipo di azienda o il ruolo che desideri

Unsplash

All'inizio della mia ricerca di lavoro, ho fatto l'errore di lanciare una rete molto ampia, con una mentalità da "mendicanti che non possono essere scelti". Ma non importa dove atterri, dedicherai la maggior parte del tuo tempo al lavoro. Qual è il punto se riesci a malapena a raccogliere qualche eccitazione per andare in ufficio o, peggio ancora, a temerlo?

Fare un elenco di priorità per il tuo nuovo lavoro ti aiuterà a TON nel rimanere responsabile della ricerca di lavoro, invece di lasciare che la caccia di lavoro ti gestisca. Le mie priorità principali erano:

  • Opportunità per risolvere problemi stimolanti che mi interessano
  • Buon equilibrio lavoro / vita
  • Opportunità di lavorare con un moderno stack tecnologico

Queste priorità mi hanno portato a concentrarmi sui lavori nelle aziende in cui vi era una sana cultura del lavoro (niente notti di lavoro e fine settimana). Volevo anche usare quadri moderni (scusate jQuery). Dovevano anche avere missioni interessanti che potevo seguire (no grazie corporazioni senz'anima).

Inoltre, ricorda che le interviste non sono solo un momento per la società di valutare te. Spesso sarai in grado di trovare segnali di avvertimento se la società è tossica o non adatta. Ho incontrato un'azienda che ha lanciato una lunga sfida di programmazione prima ancora di parlare con i candidati. Un'altra società stava lavorando a un prodotto affascinante, ma i miei intervistatori si sono irti di quando ho riportato l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Potrei andare avanti all'infinito su tutti i segnali di avvertimento che ho vissuto.

Sempre, fai sempre domande durante le interviste. Mostra che sei serio e interessato, ma può anche aiutarti a rilevare questi segnali di pericolo.

4. Rimani organizzato e traccia tutto

Hai alcuni progetti killer alla tua portata, preparati per il colloquio tecnico e hai in mente un'azienda target. Ora è il momento di iniziare a fare domanda per un lavoro. Ma Holy Moly, tenere traccia di decine di applicazioni può essere un incubo! Conservavo le applicazioni in cartelle sul mio computer, ma diventava ingombrante e ingombrante.

Ho finito per usare Airtable invece per tracciare tutte le mie applicazioni. L'ho usato per tenere traccia delle offerte di lavoro, lettere di accompagnamento, qualsiasi e-mail o comunicazioni scritte, intervalli di retribuzione, contatti, registri delle riunioni e altro ancora.

Ecco un link al modello che ho usato. (Per tutti i nerd che non fanno uso di fogli di calcolo, Airtable è come il figlio dell'amore di un foglio di calcolo Excel e di un database relazionale.) Una cosa che adoro di Airtable è la possibilità di collegarsi tra record in tabelle diverse. Ciò mi ha permesso di tenere un elenco completo dei contatti e degli individui della società nella pagina "Persone" e le aziende di un altro.

Ma perché preoccuparsi di organizzarsi ?? Oltre a soddisfare il mio amore per i fogli di calcolo, rende molto più semplice individuare i punti di forza e di debolezza nella tua strategia di ricerca di lavoro.

Ad esempio, ecco una suddivisione dello stato delle mie domande di lavoro dopo aver ottenuto il lavoro:

Ho inviato 40 domande di lavoro in totale.

Delle 40 domande che ho inviato, non ho ricevuto risposta dal 50% circa e le offerte di lavoro dal 20%. Non male considerando l'approccio del colpo di pistola che ho avuto per l'invio di domande. Ma non ancora così alto come mi sarebbe piaciuto.

Ma se diamo un'occhiata ai lavori per i quali ho avuto l'opportunità di intervistare:

Ho intervistato per 16 posizioni. Ho ricevuto 8 offerte, ho rifiutato di continuare a intervistare 2 posizioni, sono stato rifiutato da 1 azienda. Sono stato tra le interviste per 5 aziende quando ho accettato un altro lavoro.

Le cose sembrano molto meglio. Ho un tasso di offerta del 50%. Per un quarto dei lavori per i quali ho intervistato, ero ancora tra una serie di colloqui e ho accettato la mia offerta di lavoro. Quindi potrebbero anche trasformarsi in offerte se avessi continuato a intervistare con loro. Sono stato respinto da un'azienda solo dopo un colloquio (e probabilmente perché ho riso quando ho scoperto che la loro settimana lavorativa media era di oltre 60 ore - un'intervista piuttosto imbarazzante!).

Grazie al mio meticoloso foglio di calcolo, mi sono reso conto che non appena ho parlato con una persona reale dell'azienda, le mie probabilità di ottenere un'offerta sono aumentate di molto. Il mio gioco di interviste era per lo più puntuale, ma la mia capacità di ottenere quell'intervista non era così eccezionale. Se la mia ricerca di lavoro fosse durata alcuni mesi, avrei sicuramente cambiato la mia strategia. Avrei trascorso meno tempo a scrivere un sacco di lettere di presentazione e domande, e più tempo a fare rete e coltivare referral.

Questo ci porta ai miei prossimi punti ...

5. Scrivi un curriculum e una lettera di accompagnamento significativi

Invece di scrivere molte applicazioni di bassa qualità, dedica più tempo alla scrittura di applicazioni altamente personalizzate. Dopotutto, un curriculum o una lettera di presentazione con errori di battitura o errori grammaticali verrà immediatamente respinto. I curricula che si trovano su una pagina, il più delle volte, vengono immediatamente respinti.

Le lettere di presentazione generiche potrebbero non essere respinte immediatamente. Tuttavia, in un mare di domande di lavoro, non fanno davvero nulla per te. Ti bastano pochi minuti per visitare il sito Web dell'azienda e trovare una vera ragione per cui ti piacerebbe lavorare per quella specifica azienda. Se non puoi, beh, forse è un segno che non è la compagnia giusta per te.

Ad ogni modo, dovresti adattare le tue risposte il più possibile. Evita di copiare e incollare tutti i modelli che trovi online (assumo i gestori Google, lo prometto).

Potrei scrivere un intero articolo sui curriculum da solo. Ma in generale, dovresti evidenziare gli aspetti tecnici più rilevanti dei tuoi precedenti lavori. Ad esempio, lavoravo nello sviluppo senza scopo di lucro e nella raccolta di fondi - nulla del titolo del lavoro urla "sviluppatore web". TUTTAVIA, mi sono assicurato di evidenziare il mio lavoro sulla migrazione dei dati e sulla gestione del software di raccolta fondi. Inoltre, ho inserito i miei primi tre progetti di portfolio più rilevanti in cima al mio curriculum. Pertanto, la mia capacità tecnica è stata dimostrata PRIMA della mia storia lavorativa.

6. Rete!

Come mi sento agli eventi di networking.

Quindi, sono TERRIBILE al networking. Sono un timido introverso e trovo difficile mescolarmi in contesti di grandi gruppi. Ma anche per me è stato possibile. Mi sono trascinato agli incontri locali e a volte mi sono persino divertito a chattare con altri tecnici.

La stragrande maggioranza dei Meetup non ha portato a nessun lavoro, onestamente, ma la manciata che ha davvero ripagato. In effetti, il lavoro che ho ora è uno di cui ho appreso attraverso qualcuno che ho incontrato a un incontro!

Quindi ti incoraggio davvero, davvero, a partecipare a incontri, conferenze e gruppi di Slack per professionisti della tecnologia. Anche il collegamento con persone / aziende online tramite i social media è utile. I lavori migliori spesso non vengono mai pubblicati, quindi è importante provare a costruire la tua rete professionale anche come nuovo arrivato nel settore.

E ricorda: questo è uno scambio reciprocamente vantaggioso! Molte aziende offrono bonus di rinvio ai dipendenti, quindi è spesso nel loro interesse dare una mano.

7. Evitare di accontentarsi di meno e negoziare, negoziare, negoziare

Unsplash

In quasi tutte le posizioni per le quali ho intervistato, ad un certo punto mi è stato chiesto quale fosse il mio stipendio target. Ciò è stato frustrante, come in generale, il primo a nominare un numero si trova in una posizione più debole per i negoziati. Allo stesso tempo, non vuoi perdere tempo a intervistare un'azienda che scende molto al di sotto del tuo stipendio desiderato.

Dopo aver armeggiato con questa domanda alcune volte, ho finalmente messo insieme il mio atto e condotto alcune ricerche salariali. Ho cercato le stime sugli stipendi per gli sviluppatori con il mio livello di esperienza nella mia città su siti Web come Payscale, nonché un sondaggio sullo stipendio dal mio incontro tecnico locale. Nelle aziende più grandi, puoi anche cercare gli stipendi su Glassdoor, in modo da poter essere più sicuro che la tua gamma sia più o meno in linea con la loro.

Quindi, ogni volta che mi chiedevano quali fossero i miei requisiti salariali, dicevo: “Il mio range di stipendio target è compreso tra $ X e $ X. Tuttavia, il denaro non è la cosa più importante. Sto davvero cercando un'azienda in cui posso continuare a crescere e contribuire alla squadra ". Questo era fondamentalmente il mio modo di indicare il mio stipendio target nel modo più gentile che sapevo. Ho dichiarato una gamma per esprimere la mia flessibilità, ma mi sono assicurato che il fondo della gamma fosse qualcosa di cui sarei soddisfatto al 100%.

E una volta che hai ricevuto un'offerta, non aver mai paura di negoziare. Non fa mai male chiedere! Puoi anche negoziare su altre cose oltre allo stipendio. Questi possono includere giorni di ferie, ritardare la data di inizio e bonus di accesso, che possono essere più flessibili del pagamento base.

Conclusione

Grazie a tutti voi che siete arrivati ​​così lontano! Spero che tu l'abbia trovato utile nella tua ricerca di lavoro. Il mio ultimo consiglio è questo: non preoccuparti di trovare un lavoro. C'è un sacco di domanda là fuori per gli ingegneri del software, anche al di fuori dei principali hub tecnologici. Se hai studiato e preparato, sarai in grado di trovare un lavoro.

Concentrati sull'ottenere il lavoro giusto, un ruolo che implica il lavoro nelle tecnologie che ami, in un'azienda che tratta bene i suoi dipendenti. Potrebbe non essere sempre possibile ottenere entrambi al tuo primo lavoro tecnico, ma una volta che avrai il piede nella porta, perseguire la prossima opportunità sarà molto più facile. Va solo meglio da qui.

Sii gentile con te stesso e abbi cura di te. In bocca al lupo!

Post scriptum Se desideri saperne di più sulle mie esperienze personali di intervista e su dove sono finalmente finito, consulta il mio articolo Intervista come ingegnere del software presso Niche.