Ecosistema del progetto Blockchain

Mappa del mercato e riflessioni sullo stato dell'ecosistema

Come ho scritto in precedenza nel mio post ICO Bubble, la tecnologia blockchain, le criptovalute e le vendite di token sono di gran moda in questo momento. Negli ultimi 5 anni ho lavorato nel settore VC, questo è in generale il più veloce che abbia visto decollare qualsiasi area della tecnologia in termini di formazione di nuove società (o progetti). Non è stato molto tempo fa che i fondatori e i VC erano principalmente concentrati su scambi centralizzati, soluzioni blockchain aziendali o private, portafogli, tra le altre idee popolari di startup blockchain che hanno dominato il mercato dal 2012 a qualche parte intorno al 2016.

Tuttavia, come ho scritto qualche mese fa, l'ascesa di Ethereum con il suo linguaggio di scripting completo e la capacità per gli sviluppatori di includere lo stato in ogni blocco, ha spianato la strada allo sviluppo di contratti intelligenti. Ciò ha portato a un afflusso di team che costruiscono progetti decentralizzati che cercano di sfruttare la proprietà più preziosa delle blockchain: la capacità di raggiungere una verità condivisa su cui tutti concordano senza intermediari o un'autorità centralizzata.

Ci sono molti sviluppi interessanti che arrivano sul mercato sia in termini di miglioramento della funzionalità blockchain esistente che nell'esperienza del consumatore. Tuttavia, dato il rapido ritmo con cui i progetti stanno arrivando sul mercato, ho trovato difficile tenere traccia di ogni singolo progetto e dove ognuno si inserisce nell'ecosistema. Inoltre, è facile perdere la foresta per gli alberi senza una visione completa di come appare la proverbiale foresta. Di conseguenza, ho compilato un elenco di tutti i progetti decentralizzati basati su blockchain che ho seguito, in grado di scavare attraverso la ricerca, insieme ai consigli degli amici nell'ecosistema. Questo panorama di mercato è il risultato di quel lavoro.

Un rapido disclaimer: anche se è difficile suddividere alcuni progetti in una categoria, ho fatto del mio meglio per individuare lo scopo principale o la proposta di valore di ciascun progetto e classificarli come tali. Esistono sicuramente molti progetti che rientrano nell'area grigia e potrebbero rientrare in più categorie. I più difficili sono i "protocolli fat" che offrono funzionalità in più di un paio di settori.

Di seguito una panoramica di ogni categoria più ampia che ho identificato, toccando alcune delle sottocategorie che comprendono:

valute

Per la maggior parte, questi progetti sono stati creati con l'intenzione di creare una valuta migliore per vari casi d'uso e rappresentano un deposito di valore, un mezzo di scambio o un'unità di conto. Mentre Bitcoin è stato il primo ed è il progetto più importante della categoria, molti degli altri progetti hanno cercato di migliorare un certo aspetto del protocollo di Bitcoin o adattarlo a un caso d'uso specifico. La sottocategoria Privacy potrebbe probabilmente rientrare nelle categorie Pagamenti o Protocolli di livello base, ma ho deciso di suddividerle separatamente dato l'importanza delle criptovalute anonime e non rintracciabili (in particolare Monero e ZCash) per gli utenti che desiderano nascondere una transazione perché preferiscono non trasmettere un determinato acquisto per un motivo o per un altro, o per le imprese che non vogliono rivelare segreti commerciali.

Strumenti di sviluppo

I progetti all'interno di questa categoria vengono utilizzati principalmente dagli sviluppatori come elementi costitutivi di applicazioni decentralizzate. Al fine di consentire agli utenti di interagire direttamente con i protocolli attraverso interfacce applicative (per casi d'uso diversi da quelli finanziari), molti dei progetti attuali che si trovano qui devono essere dimostrati su larga scala. I progetti di protocollo relativi al ridimensionamento e all'interoperabilità sono aree attive di ricerca che saranno parti importanti dello stack di sviluppo Web3.

A mio avviso, questa è una delle categorie più interessanti al momento sia per curiosità intellettuale che per investimenti. Per molti dei casi d'uso della blockchain ci è stato promesso di realizzare come organizzazioni autonome completamente decentralizzate o un'alternativa di Facebook in cui gli utenti hanno il controllo dei propri dati, l'infrastruttura di base e scalabile deve crescere e maturare. Molti di questi progetti mirano a fare proprio questo.

Inoltre, questi progetti non si trovano in un'area "vincente prendi tutto" allo stesso modo in cui si dice che una criptovaluta potrebbe essere una riserva di valore. Ad esempio, la creazione di un mercato dei dati decentralizzato potrebbe richiedere una serie di sottocategorie di Strumenti per gli sviluppatori come Ethereum per i contratti intelligenti, Truebit per un calcolo più veloce, NuCypher per la ricodifica dei proxy, ZeppelinOS per la sicurezza e Mattereum per l'esecuzione del contratto legale per garantire la protezione nel caso di controversia. Poiché si tratta di protocolli e non silos di dati centralizzati, possono dialogare tra loro e questa interoperabilità consente a nuovi casi d'uso di emergere attraverso la condivisione di dati e funzionalità da più protocolli in un'unica applicazione. Preethi Kasireddy fa un ottimo lavoro nel spiegare questa dinamica qui.

Fintech

Questa categoria è abbastanza semplice. Quando interagisci con una serie di protocolli e applicazioni diversi (come nell'esempio degli Strumenti per sviluppatori sopra riportato), molti potrebbero avere la loro criptovaluta nativa, e quindi emergono numerose nuove economie. In qualsiasi economia con più valute, sono necessari strumenti per scambiare un'unità di valuta con un'altra, facilitare i prestiti, accettare investimenti, ecc.

La sottocategoria Scambi decentralizzati (DEX) potrebbe probabilmente essere stata classificata come Strumenti per gli sviluppatori. Molti progetti stanno già iniziando a integrare il protocollo 0x e prevedo che questa tendenza continuerà nel prossimo futuro. In un mondo con il potenziale per un numero esorbitante di token, l'adozione diffusa di applicazioni che utilizzano diversi token sarà possibile solo se la complessità del loro utilizzo viene sottratta, un vantaggio offerto dagli scambi decentralizzati.

Entrambe le sottocategorie di prestiti e assicurazioni beneficiano di economie di scala attraverso l'aggregazione dei rischi. Aprendo questi mercati e consentendo alle persone di essere prezzati in pool più grandi o su base individuale differenziata (a seconda del loro profilo di rischio), i costi possono diminuire e, in teoria, i consumatori dovrebbero vincere. Le blockchain sono sia stateful che immutabili, quindi poiché le interazioni precedenti sono archiviate su una catena, gli utenti possono essere certi che i dati che comprendono la loro storia individuale non sono stati manomessi.

Sovranità

Come descrive il team di Blockstack nel loro white paper,

Nell'ultimo decennio abbiamo assistito a un passaggio dalle app desktop (eseguite localmente) alle app basate su cloud che memorizzano i dati degli utenti su server remoti. Questi servizi centralizzati sono un obiettivo primario per gli hacker e spesso vengono hackerati.

La sovranità è un'altra area che trovo più interessante al momento. Mentre le blockchain soffrono ancora di problemi di scalabilità e prestazioni, il valore fornito dalla loro architettura senza fiducia può sostituire i problemi di prestazioni quando si tratta di dati sensibili; la custodia di cui siamo costretti a fare affidamento su terzi per oggi. Attraverso la criptoeconomia, gli utenti non devono fidarsi di alcun individuo o organizzazione, ma piuttosto nella teoria secondo cui gli umani si comporteranno razionalmente se incentivati ​​correttamente.

I progetti in questa categoria forniscono le funzionalità necessarie per un mondo in cui gli utenti non sono costretti a fidarsi di alcun individuo o organizzazione ma piuttosto agli incentivi implementati attraverso la crittografia e l'economia.

Scambio di valori

Un design chiave del protocollo Bitcoin è la capacità di avere fiducia tra diverse parti, nonostante non ci siano relazioni o fiducia tra quelle parti al di fuori della blockchain. Le transazioni possono essere create e i dati condivisi da varie parti in modo immutabile. È ampiamente considerato il fatto che le persone iniziano a organizzarsi in aziende quando il costo del coordinamento della produzione attraverso un mercato è maggiore che all'interno di un'azienda individualmente. E se le persone potessero organizzarsi in questa proverbiale "azienda" senza doversi fidare l'una dell'altra? Attraverso blockchain e criptoeconomia, il tempo e la complessità dello sviluppo della fiducia vengono sottratti, il che consente a un gran numero di persone di collaborare e condividere i profitti di tale collaborazione senza una struttura gerarchica di un'azienda tradizionale. Oggi, gli intermediari e i cercatori di affitto sono un male necessario per mantenere l'ordine, mantenere la sicurezza e far rispettare le regole dei mercati P2P. Ma in molte aree, questi sistemi criptoeconomici possono sostituire quella fiducia e tagliare gli intermediari e le loro commissioni consentirà agli utenti di scambiare beni e servizi a un costo significativamente inferiore.

I progetti nelle sottocategorie possono essere suddivisi in due gruppi principali: fungibile e non fungibile. I mercati che consentono agli utenti di scambiare beni e servizi fungibili mercificheranno cose come lo stoccaggio, il calcolo, la connettività Internet, la larghezza di banda, l'energia, ecc. Le aziende che vendono oggi questi prodotti competono su economie di scala che possono essere sostituite solo da migliori economie di scala . Aprendo l'offerta latente e consentendo a chiunque di unirsi alla rete (che diventerà più facile attraverso progetti come 1Protocol), questo non diventa più un compito scoraggiante, facendo collassare nuovamente i margini verso lo zero.

I mercati non fungibili non hanno gli stessi vantaggi, anche se consentono ancora ai fornitori di guadagnare ciò che il loro bene o servizio vale in realtà piuttosto che ciò che gli intermediari pensano che valga la pena dopo aver preso il loro taglio.

Dati condivisi

Un modo di pensare al modello di livello dati condiviso è quello di esaminare i sistemi di distribuzione globale (GDS) del settore aereo. I GDS sono un data warehouse centralizzato in cui tutte le compagnie aeree inviano i loro dati di inventario al fine di coordinare al meglio tutte le informazioni sulla fornitura, compresi rotte e prezzi. Ciò consente agli aggregatori come Kayak e altre società nello spazio di spostare gli agenti di viaggio tradizionali costruendo un front-end in cima a questi sistemi su cui gli utenti possono effettuare transazioni. In genere, i mercati che sono stati più attraenti per gli aggregatori intermedi sono quelli in cui esiste una barriera significativa all'ingresso nella competizione diretta, ma per cui i progressi tecnologici hanno creato un catalizzatore per un intermediario per aggregare operatori storici, metadati correlati e preferenze dei consumatori (come lo era il caso con GDS).

Attraverso incentivi finanziari forniti da progetti basati su blockchain, stiamo assistendo al singolo catalizzatore tecnologico più efficace che aprirà numerosi mercati, tranne per il fatto che il valore non andrà più all'aggregatore ma piuttosto agli individui e alle aziende che forniscono i dati.

Nel 2015, Hunter Walk ha scritto che una delle maggiori opportunità mancate dell'ultimo decennio è stata l'incapacità di eBay di aprire il proprio sistema di reputazione a terzi, il che li avrebbe messi al centro del commercio P2P. Farei un ulteriore passo avanti e direi che il singolo bene più prezioso di eBay sono i dati sulla reputazione che si accumulano per lunghi periodi di tempo, costringendo il blocco degli utenti e garantendo a eBay il potere di imporre tasse elevate ai suoi utenti per la pace di mente che stanno effettuando transazioni con buoni attori. Nei protocolli di blockchain di dati condivisi, gli utenti possono portare con sé questi tipi di set di dati mentre altre applicazioni si agganciano ai protocolli di dati condivisi, riducendo le barriere all'ingresso; aumento della concorrenza e, di conseguenza, aumento del ritmo dell'innovazione.

L'altro modo di pensare ai protocolli di dati condivisi può essere meglio descritto usando come esempio una società centralizzata, come Premise Data. Premise Data distribuisce collaboratori della rete che raccolgono dati da oltre 30 paesi su tutto, dal consumo specifico di alimenti / bevande ai materiali utilizzati in una specifica geografia. L'azienda utilizza l'apprendimento automatico per estrarre approfondimenti e quindi vende questi set di dati a una vasta gamma di clienti. Invece di trovare e assumere persone per raccogliere questi set di dati, è possibile avviare un progetto che consenta a chiunque di raccogliere e condividere questi dati, annotarli e creare modelli diversi per estrarre approfondimenti dai dati. I collaboratori potrebbero guadagnare token che aumenterebbero di valore quando le aziende usano i token per acquistare set di dati e approfondimenti della rete. In teoria, il risultato sarebbe un maggior numero di contributori e set di dati di qualità superiore poiché il mercato stabilisce il tasso corrente di informazione e compensa i partecipanti di conseguenza relativamente al loro contributo.

Esistono molte possibilità simili in quanto la "piattaforma di dati aperti" è un'idea di avvio popolare da alcuni anni ormai con diverse aziende che hanno riscontrato un grande successo con il modello. La sfida che prevedo sarà nelle vendite e nello sviluppo del business. La maggior parte di queste aziende vende il proprio set di dati a organizzazioni più grandi e sarà interessante vedere come i progetti decentralizzati distribuiranno i propri in futuro. Ci sono anche opportunità che in precedenza non erano possibili o redditizie come organizzazione privata autonoma da perseguire, dato che l'economia non lavora per un'azienda privata.

Autenticità

In definitiva, le criptovalute sono solo risorse digitali native di una specifica blockchain e i progetti in questa categoria utilizzano queste risorse digitali per rappresentare beni del mondo reale (come biglietti equi) o dati. L'immutabilità delle blockchain pubbliche consente ai partecipanti alla rete di avere fiducia nel fatto che i dati a loro scritti non sono stati manomessi o modificati in alcun modo e che saranno disponibili e accessibili in futuro. Pertanto, per dati sensibili o mercati di beni tradizionalmente pieni di frodi, sarebbe logico utilizzare una blockchain per assicurare all'utente la propria integrità.

Takeaways

Mentre c'è molta innovazione in corso in tutte queste categorie, i progetti appena iniziati di cui sono più entusiasta stanno abilitando lo stack di sviluppo web3 fornendo funzionalità necessarie in diversi casi d'uso, sovranità attraverso il controllo dell'accesso degli utenti ai loro dati, così come lo scambio di valore fungibile. Dato che al di là delle speculazioni finanziarie dobbiamo ancora vedere casi d'uso di criptovaluta tradizionali, sviluppo di infrastrutture e casi d'uso che sono di gran lunga superiori per gli utenti in termini di costi, privacy e / o sicurezza in aree estremamente delicate (come identità, punteggio di credito, VPN) tra gli altri) sembrano essere i candidati più probabili per acquisire un valore significativo.

A lungo termine, sono entusiasta dei progetti che consentono a interi ecosistemi di beneficiare dei dati condivisi e del bootstrap delle reti (scambio di valori non fungibili). Sono abbastanza sicuro che ci sono molte altre aree che non sto guardando correttamente o che non ho ancora immaginato!

Come sempre se stai costruendo qualcosa che soddisfa questi criteri o hai commenti, domande o punti di contesa, mi piacerebbe avere tue notizie.

Grazie a Jesse Walden, Larry Sukernik, Brendan Bernstein, Kevin Kwok, Mike Dempsey, Julian Moncada, Jake Perlman-Garr, Angela Tran Kingyens e Mike Karnjanaprakorn per tutto il vostro aiuto sulla mappa del mercato e sul post del blog.

Disclaimer: Compound è un investitore in Blockstack e altri due progetti citati in questo post che non sono stati ancora annunciati.