Di Peter Leyden e Ruy Teixeira

L'America è bloccata tra due epoche storiche. Questo è il modo migliore per comprendere la strana politica senza precedenti di Trump, la polarizzazione politica e la paralisi del governo, la profonda insoddisfazione dell'opinione pubblica, la mancanza di fiducia in tutte le istituzioni - tutto.

L'era postindustriale sbocciata nella seconda metà del 20 ° secolo è finita. Quel mondo di posti di lavoro sicuri, in genere società omogenee e rispettate istituzioni tradizionali, è fatto. E mentre è finito da una prospettiva storica spassionata, non è marcatamente fatto nelle menti di molti. Questo è metà del problema: troppe persone si aggrappano a una visione del mondo e uno stile di vita che sta rapidamente scivolando via. L'altra metà del problema è che quasi nessuno sa cosa lo sostituirà.

Per questo diciamo:

La California è il futuro. Questo è il modo migliore per capire la strada da percorrere per l'America e, in definitiva, per il mondo. La California è di circa 15 anni avanti rispetto al resto dell'America per affrontare le realtà molto diverse del 21 ° secolo. Un mondo di nuove tecnologie trasformative con capacità che stiamo appena iniziando a comprendere e sfruttare appieno. Un mondo poliglotta di diverse miscele di razze ed etnie che sono sia super-creative che periodicamente combustibili. Un mondo che è sempre più modellato dai cambiamenti climatici e dalle immense sfide che pone a tutti noi.

La California non solo ha affrontato le sfide del 21 ° secolo, ma ha iniziato ad adattarsi seriamente a loro. I californiani hanno visto presto ondate di nuove tecnologie, poi hanno fatto un salto sfruttandole e adattandole, e occasionalmente vincolandole. Hanno iniziato a integrare un massiccio afflusso di immigrati latini e asiatici, affrontando la diversità nelle scuole e nel lavoro e facendo i conti con i bianchi come minoranza. I californiani si sono battuti in catastrofi legate al clima come la recente siccità e si sono spinti in avanti in modo aggressivo con alcune delle più ambiziose misure di energia pulita e sostenibilità al mondo.

La California è anche il futuro della politica americana. Lo stato un tempo rosso e ora blu profondo ha in gran parte escogitato una nuova via politica per sé e per estensione per l'America - così come per altre democrazie - che dipende dalle nuove realtà e dalle immense sfide del 21 ° secolo. Questa è l'intuizione più importante per questa congiuntura storica, questa volta di disperazione. È anche il punto più difficile da accettare per gli americani sulla costa orientale e nel cuore. Ma c'è un caso convincente da fare, basato sui dati e sulla comprensione della storia, che ciò che sta accadendo proprio ora in California arriverà nel resto dell'America molto prima di quanto quasi tutti pensino.

La demolizione del vecchio ordine

Se tu fossi uno stratega politico che cerca di rendere la California un modello di come l'America potrebbe cambiare in meglio, cosa faresti? In primo luogo, il partito repubblicano e il movimento conservatore che lo ha catturato essenzialmente dovrebbero essere neutralizzati - completamente screditati ed emarginati a margine della politica. La California dovrebbe andare al di là dei pazzi ideologi conservatori che non sono stati in grado di affrontare il mondo reale dei fatti e lasciar andare idee obsolete che hanno già dimostrato di non funzionare. Nessun bipartisan che si occupa di fanatici, nessun tentativo di strappare un'anima coraggiosa da un impegno ridicolo senza nuove tasse. No, l'intero partito deve essere battuto in modo decisivo, così decisivo che ci vorrebbe almeno una generazione perché il partito si rimetta in piedi. In California, quella stessa missione è stata compiuta dal Partito Democratico e dal pubblico votante. Ora lo stato è totalmente gestito dai democratici. Tutti gli uffici statali sono controllati dai democratici ed entrambe le Camere della legislatura hanno super-maggioranze democratiche.

Questa rimozione del Partito repubblicano era il presupposto per liberare lo spazio delle politiche pubbliche per diventare veramente innovativi e orientati al futuro. Il rovescio della medaglia del declino del partito repubblicano è stata la reinvenzione dei democratici - che è ben avviata, sebbene sia ancora in corso un lavoro. I democratici della California per la maggior parte non sono vincolati da soluzioni politiche della vecchia scuola del XX secolo. Stanno davvero tentando di avanzare verso una nuova serie di politiche e soluzioni del 21 ° secolo. Sono guidati da un insieme familiare di valori progressivi che cerca di cercare tutti a lungo termine. È una politica più orientata verso le persone, non legata alle soluzioni liberali del welfare state del XX secolo. I californiani nutrono un sano rispetto per il ruolo del mercato, ma non per le ortodosse di destra che vedono il mercato come sempre superiore al governo.

L'intuizione principale sui californiani è che non sono innamorati di vecchi modi o vecchie idee. Le persone sono veramente innovative e più adatte che in qualsiasi altra parte del paese per provare cose nuove. Questo impulso generale per l'innovazione è completato da un insolito sistema di iniziativa che assicura che la sua politica sia guidata da periodici impulsi populisti. Guardare i risultati delle iniziative della California è come studiare l'id dell'elettorato della California. Ogni paio d'anni il terreno politico viene rimodellato dalla volontà in evoluzione del popolo - nel bene e, bisogna ammetterlo, a volte nel peggio. Negli ultimi anni è andata per il meglio poiché sono state stabilite linee guida sempre più chiare per i responsabili politici statali e locali. Il risultato è un'agenda progressiva emergente per il 21 ° secolo. Sono i mattoni di un partito democratico in ripresa non solo in California, ma anche nel resto dell'America.

Il ritardo di 15 anni

Possiamo sentire le obiezioni: "Ma la California è uno stato blu profondo le cui tendenze non si applicano e non si applicheranno mai agli stati rossi e agli stati viola nel resto del paese." No, è solo sbagliato. La California è stata uno stato rosso affidabile per decenni prima di diventare blu in risposta alle nuove realtà del 21 ° secolo. Dal tempo di Eisenhower attraverso il primo George Bush, la California ha sempre votato repubblicano alle elezioni presidenziali con l'unica eccezione della frana di LBJ (quando persino la California non poteva votare per Goldwater.) Altri uffici in tutto lo stato come governatori e senatori erano spesso occupati da repubblicani come bene.

Ciò ha iniziato a cambiare sensibilmente negli anni '90, quando la California si è spostata sul lato blu della colonna presidenziale con l'elezione di Bill Clinton del 1992 - e da allora è sempre più vero. Gli ufficiali repubblicani in tutto lo stato furono i protagonisti degli anni '90 e furono attivi nella legislatura all'inizio degli anni 2000 - che rappresentò la paralisi politica dello stato durante quel periodo. Gli ideologi repubblicani senza compromessi hanno tenuto in ostaggio il governo statale e quindi paralizzato fino a quando alla fine non sono stati schiacciati dalla mappa politica e il governo della California potrebbe funzionare di nuovo. Questa disfunzione politica sembra familiare? È Washington DC adesso.

Questo fa apparire la parte più notevole, anche se controversa, della California: il quadro futuro: il ritardo di 15 anni. La politica moderna della California prefigura la politica americana di circa 15 anni. L'esempio più chiaro è la rinascita del conservatorismo americano stesso - con Ronald Reagan. Reagan ha vinto il governatorato della California nel 1966 da un liberale democratico in carica circa 15 anni prima di fare la stessa cosa per diventare presidente degli Stati Uniti nel 1980.

Tutti i tipi di pietre miliari conservatrici oltre l'ascesa di Reagan emersero in California circa 10-15 anni prima che avvenissero analoghi sviluppi in America. La drastica riduzione delle tasse della Howard Jarvis della California (della fama della Proposition 13) nel 1978 ha prefigurato la rivoluzione del 1994 di Newt Gingrich, in cui i repubblicani presero simili sentimenti e assunsero il controllo della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti per la prima volta in circa 40 anni. La California ha approvato una serie di iniziative volte a fermare l'afflusso di immigrati negli anni '90 (a partire dalla proposta 187 nel 1994) che ha inquietanti parallelismi con l'ascesa del Tea Party nazionale alle elezioni del 2010. E la California ha superato l'esercitazione di Trump nel 2003 quando un elettorato arrabbiato frustrato dal governo statale paralizzato ha eletto governatore una celebrità di Hollywood senza esperienza nel governo - Arnold Schwarzenegger. Quasi 15 anni dopo, un elettorato nazionale ugualmente frustrato è andato per la stretta a Trump.

La storia della California non finì bene per Schwarzenegger o per i repubblicani. L'ossessione per le riduzioni fiscali ad ogni costo ha portato a tagli drastici nei programmi pubblici popolari, l'ignoranza dei necessari investimenti nelle infrastrutture e la creazione di enormi deficit di bilancio - alienando quasi tutti. Il gran numero di latini, asiatici e dei loro alleati che avevano sopportato il peso maggiore delle misure anti-immigrazione è cresciuto politicamente - e non hanno dimenticato chi fosse la colpa. E la negazione del clima ha fatto apparire i repubblicani ignoranti o corrotti nei ranghi crescenti di millennial e professionisti con istruzione universitaria.

Il punto di svolta è arrivato in un'elezione speciale del 2005 in cui un programma di riforme conservative di iniziative è stato definitivamente sconfitto in tutto lo stato. Da allora Schwarzenegger ha moderato le sue posizioni e ha iniziato a giocare a pallone con il legislatore democratico sempre più progressista. Nel 2010 il democratico Jerry Brown era tornato al suo terzo mandato come governatore con grandi maggioranza democratiche che hanno iniziato a rifare la California. (Maggiori informazioni su questa parte della storia più avanti in questa serie.)

L'agenda democratica del 21 ° secolo

Ciò solleva un'altra obiezione al tema del futuro della California: “Ma la California ha così tanti problemi. I costi delle case sono alle stelle. Il loro sistema di istruzione pubblica sta lottando. Dovevano razionare l'acqua! ”Cerchiamo di essere cristallini: la California non ha mai capito tutto. Lo stato deve affrontare sfide enormi. Ma benvenuto nel 21 ° secolo. L'America e il resto del mondo affrontano anche sfide enormi. L'economia globale degli ultimi 30 anni ha creato enormi disparità insostenibili per la società democratica e devono essere corrette. Le nuove tecnologie stanno apportando enormi cambiamenti al modo in cui svolgiamo il lavoro e al modo in cui le persone si guadagnano da vivere - oppure no. Il cambiamento climatico si sta avvicinando e gli esseri umani devono semplicemente passare dall'energia al carbonio a un'energia pulita il più rapidamente possibile.

Tutto vero. Ma non c'è nessun posto al mondo in una posizione migliore per trovare soluzioni pratiche a quel complesso futuro della California in questo momento. Se oggi i 7,5 miliardi di persone sulla Terra avevano bisogno di un esperimento in tempo reale per progettare un modo migliore di procedere, guarda in California. È abbastanza grande per essere significativo: la California ha 40 milioni di persone ed è la sesta economia più grande del mondo. Tuttavia è abbastanza piccolo e coerente da essere rapido e flessibile. Il campo di gioco politico è stato chiarito con un partito pienamente responsabile delle super-maggioranze legislative. Le basi sono state gettate.

Gli estranei hanno anche sottovalutato quanto la California abbia già realizzato nello sviluppo e nell'esecuzione di una nuova agenda politica del 21 ° secolo. Ad esempio, sul fronte dell'iniziativa, guarda come si è evoluto l'elettorato californiano in termini di tasse e spese. Nel 2010, gli elettori hanno approvato Prop 25, che ha consentito il passaggio dei bilanci statali a maggioranza semplice, piuttosto che il margine dei due terzi che aveva rallentato la spesa statale dai giorni del Prop 13. Nel 2012, gli elettori hanno approvato l'aumento temporaneo delle tasse su coloro più di $ 250.000 all'anno e aumentando le tasse di vendita per tutti, al fine di prevenire enormi tagli all'istruzione. E nel 2016 Prop 55 ha esteso le tasse a chi guadagna $ 250.000 o più per altri 12 anni.

Il legislatore ha oscillato anche per le recinzioni. La California ha alcune delle misure più aggressive al mondo legate al riscaldamento globale. La California ha istituito un programma "Cap-and-Trade" nel 2012 e quest'anno lo ha esteso fino al 2030. Ha inoltre imposto che entro il 2030 metà della sua elettricità deve provenire da energia pulita. ha approvato una massiccia legge sulle infrastrutture che investe in strade, ponti e trasporti pubblici che raccoglierà $ 52 miliardi dall'aumento delle tasse sulla benzina e delle tasse sui veicoli che tutti pagheranno. Ci sono state anche molte leggi che tentano di migliorare il numero di lavoratori, incluso l'impegno del 2016 di aumentare il salario minimo in tutto lo stato a $ 15 entro il 2022.

Sarebbe un errore pensare che il pendolo politico sia semplicemente tornato alle tasse della vecchia scuola e spendesse le politiche dal libro dei liberali del Partito Democratico del XX secolo. È in fase di sviluppo un nuovo tipo di playbook del 21 ° secolo che potrebbe richiedere una nuova etichetta. I californiani tendono ad essere più progressisti e favorevoli alla crescita. Condividono molti valori progressisti di lunga data come la ricerca di lavoratori o poveri, ma sono anche innamorati di incanalare il potere dei mercati e l'energia imprenditoriale verso la risoluzione dei problemi. Vedono il potenziale delle nuove tecnologie e degli approcci innovativi per risolvere alcuni dei nostri vecchi problemi in modi nuovi. Forse li chiameremo progressisti del 21 ° secolo. (Maggiori informazioni su questa parte della storia più avanti in questa serie.)

The California Model Works

Quindi, come ha funzionato il grande, audace approccio politico progressista della California per lo stato? Si scopre - fantastico. L'economia della California è in forte espansione, facendo molto meglio del resto degli Stati Uniti grazie a molte misure economiche standard. Da quando Brown ha iniziato a diventare governatore, la California ha aggiunto 2,3 milioni di posti di lavoro, il che guida la nazione (dal 2012 al 2016, la California ha rappresentato il 17% della crescita dell'occupazione negli Stati Uniti e un quarto della crescita del PIL). Dal 2011 a 2014 uscendo dalla Grande Recessione, il tasso di crescita economica della California è stato del 4,1 per cento. Nel 2016, il tasso della California era ancora del 2,9% rispetto al tasso di crescita mediocre del rivale del Texas di 0,4.

La Bay Area di San Francisco, in particolare, ha superato il resto dello stato e del paese per almeno il quinto anno consecutivo, secondo i dati dell'Ufficio di analisi economica degli Stati Uniti. La Silicon Valley ha persino battuto il tasso di crescita della Cina del 6,9 per cento nel 2015. La ricchezza di questa economia in forte espansione non si limita a una manciata di esperti di tecnologia. Il denaro si sta muovendo attraverso tutti i livelli dell'economia, verso l'edilizia, i ristoranti, i lavori di manutenzione. Aneddoticamente, l'offerta di lavoro a tutti i livelli di reddito è stretta come un tamburo. Ma le statistiche lo confermano: la ricchezza si sta diffondendo. Ad esempio, il reddito pro capite dello stato è aumentato del 9,5 percento dal 2015, il massimo di qualsiasi altro stato. Il reddito familiare medio in California si attesta a quasi $ 67.000, il 13 percento in più rispetto alla cifra nazionale, e cresce più velocemente dell'intera nazione. Due delle prime tre aree metropolitane per il reddito mediano latino sono anche in California.

A dire il vero, la disparità di reddito è un grosso problema in California, come lo è in tutta l'economia americana, e c'è molto da fare. E gli alloggi a prezzi accessibili sono un problema particolare nella Bay Area, ma quel problema è un sintomo di successo. Dal 2010 al 2015, la Bay Area ha guadagnato 531.000 posti di lavoro e 487.000 persone, ma ha rilasciato solo permessi per 82.000 nuove unità abitative. Ciò si traduce in molte persone che hanno difficoltà a trovare un posto dove dormire. Tuttavia, la legislatura californiana è passata proprio a settembre - e il governatore Brown ha firmato la legge - non meno di 15 leggi tutte volte a contribuire a risolvere la crisi abitativa. Queste leggi investiranno miliardi in nuove costruzioni, oltre a fornire una serie di incentivi e sanzioni per incoraggiare lo sviluppo delle abitazioni, in particolare per i californiani a basso e medio reddito. Chiaramente queste leggi da sole non risolveranno la crisi, ma preparano il terreno per azioni solide e continue su questo fronte.

E cosa pensa l'opinione pubblica californiana di ciò che accade intorno a loro in California, se non nell'intera nazione? Amano in gran parte ciò che stanno vedendo. Le valutazioni degli elettori sulle prestazioni lavorative del Governatore Brown e della legislatura statale erano ai massimi livelli all'inizio di quest'anno, con il rating di approvazione di Brown superiore al 60 percento e la legislatura statale che spingeva il 60 percento, il migliore in quasi 30 anni. Da allora i livelli di approvazione per Brown e legislatura sono leggermente diminuiti, ma rimangono fortemente positivi.

Una solida maggioranza di californiani, al 54 percento, crede che lo stato si stia generalmente muovendo nella giusta direzione, rispetto al solo 36 percento che afferma questo sulla nazione nel suo insieme. Proprio per il contesto, gli americani danno a Trump un punteggio di approvazione che si aggira intorno al 38 percento e valutano il Congresso, controllato dai repubblicani, a circa il 15 percento. (Maggiori informazioni su questa parte della storia più avanti in questa serie.)

Una nuova civiltà, davvero

Ecco la parte davvero sbalorditiva: ciò che sta accadendo in California ora e nei prossimi decenni potrebbe essere inteso come il disegno di una nuova civiltà. Sì, hai letto bene: la civiltà. Il modo migliore per capire che è ritirarsi dalla schiuma di storie e tweet oggi e provare a vedere cosa sta succedendo dal quadro generale, con una prospettiva storica. Cosa penseranno le persone tra 50, 100 e 500 anni a partire da quello che è successo nella prima metà del 21 ° secolo?

Da quel punto di vista, sarà chiaro che il pianeta ha attraversato cambiamenti fondamentali del sistema a livello storico. Uno, il mondo è diventato tutto digitale. Tutti, dalle economie e società avanzate, anche se in via di sviluppo, si sono trasferiti completamente in infrastrutture digitali, tutto è diventato sempre più informatizzato e interconnesso istantaneamente e ciò ha permesso una riorganizzazione di praticamente tutto. Due, il mondo è diventato completamente globale. Per la prima volta in assoluto gli umani si sono organizzati su scala planetaria, in parte attraverso le nuove tecnologie, ma anche attraverso l'inesorabile intreccio di 10 miliardi di persone in uno spazio relativamente limitato. Tre, il mondo è diventato sostenibile. Basandosi sulla nuova generazione di tecnologie, escogitando nuovi modi di organizzare le nostre risorse a livello globale, gli umani avranno trovato un modo per stabilizzare il clima e gestire la vita sulla terra. Se non lo capiamo, quelle persone tra 500 anni non saranno in giro a guardare indietro alle nostre azioni.

Il punto è che il livello di cambiamento che arriva al mondo è nella migliore delle ipotesi impressionante, nel peggiore dei casi schiacciante. Il livello di cambiamento del sistema sta appena iniziando a sorgere sulle persone previdenti. In definitiva, questo livello di cambiamento deve essere civilizzatore. L'ultima volta che abbiamo visto questo livello di cambiamento fondamentale del sistema è stato l'Illuminismo, che in termini americani è il tempo dei Padri fondatori. Questo è il tipo di tempo in cui ci troviamo di nuovo oggi.

All'epoca, il ground zero per l'Illuminismo era Londra tra il 1650 e il 1780 circa. La gente di quel tempo iniziò tutti i grandi sistemi che definirono i secoli a venire: il capitalismo finanziario con il suo sistema monetario stabile che permise un solido commercio internazionale. Gli inizi della democrazia rappresentativa che per la prima volta hanno elaborato l'opinione pubblica di almeno alcune grandi classi per aiutare a governare il governo. L'inizio della rivoluzione industriale che potrebbe aumentare la produzione nascente e portare a un mondo molto più prospero. Il passaggio alle energie del carbonio, a partire dal carbone, che alimenterebbe quella civiltà industriale. Lo sviluppo dei media pubblici, a partire da nascenti giornali e opuscoli, che ha educato i nuovi elettori e le classi medie economiche.

Questi sistemi fondamentali dell'Illuminismo hanno tenuto insieme oltre 200 anni di espansione, prosperità e progresso. (A dire il vero, ci sono stati anche straordinari danni collaterali e sofferenze lungo la strada.) Ma ora questi sistemi di base sono quasi tutti pronti per una riforma fondamentale e, in alcuni casi, una vera e propria sostituzione. Pensa a ciascuno di questi sistemi e alla loro imperfezione e inefficacia: il capitalismo dominato dalla finanza. La democrazia rappresentativa ora è paralizzata nella maggior parte delle nazioni occidentali. Il declino dell'industria come fonte di posti di lavoro. Energie al carbonio obsolete e insostenibili. Lotta per i media pubblici. Tempo per un cambiamento, un cambiamento davvero grande, un cambiamento di civiltà. (Maggiori informazioni su questa parte della storia più avanti in questa serie.)

Ground Zero: San Francisco

Quindi tieni d'occhio la California. In particolare, osserva attentamente la Bay Area di San Francisco, la regione che comprende la Silicon Valley, come il nostro ground zero per l'edificio della civiltà del 21 ° secolo. Questa è la Londra dei nostri tempi. Proprio come Londra non era l'unico posto per l'innovazione dell'Illuminismo a quel tempo (Francia, Germania e persino gli Stati Uniti alle prime armi avevano un ruolo), la Baia di San Francisco non era sola. Ci sono altri centri urbani in America e in tutto il mondo stanno giocando un ruolo, ma non puoi battere la California per la sua singolare importanza in questo momento.

Tre delle cinque società pubbliche più preziose al mondo in questo momento sono radicate nella Bay Area: Apple, Google e Facebook. Le altre due delle prime cinque sono ancora aziende tecnologiche sulla costa occidentale sotto forma di Amazon e Microsoft nella regione di Seattle. Queste aziende ora occupano le altezze dominanti dell'economia globale e il resto della società ha iniziato a notare che il potere e le esorta ad assumersi maggiori responsabilità. Gli utenti unici ogni mese per Google e Facebook arrivano a quasi 2 miliardi su un pianeta con un totale di poco più di 7 miliardi di persone. E tutte quelle aziende sono ancora molto in ascesa con molta più crescita a venire. La loro influenza sul mondo nel prossimo decennio non farà che crescere.

Quindi un gradino più in basso di quel gruppo sono molte più società tecnologiche che sono relativamente grandi, ma non così grandi come quelle prime cinque con capitalizzazioni di mercato di oltre $ 350 miliardi. Ognuna di queste aziende, da Intel e Cisco a Uber e Airbnb, sta inoltre ridimensionando a livello globale e sta iniziando a fare un grande impatto. Poi ci sono ondate di startup che sono come la nascita dei giganti della tecnologia, con ex dipendenti e investitori che prendono le loro opzioni e investono in iniziative imprenditoriali, sia a scopo di lucro che senza scopo di lucro. L'innovazione si sta increspando in tutti i settori dell'economia e della società. È nell'aria.

Nel frattempo, San Francisco è diventata una calamita per gli ambiziosi Millennial di tutto il paese che vogliono avere il loro impatto sul mondo. Anche gli imprenditori di tutte le età provenienti da tutto il mondo stanno affollando lì. (Non c'è da stupirsi che il prezzo degli alloggi stia attraversando il tetto.) E naturalmente il capitale scorre verso le buone idee. Questo spezzatino di imprenditori, capitale e giovani orientati al futuro sta creando ogni tipo di opportunità. Non possiamo prevedere i risultati esatti di questo fermento, ma sono sicuramente importanti e importanti.

E non si tratta solo di tecnologia e business. Gli imprenditori sociali, gli accademici e gli innovatori nel settore pubblico aiuteranno a elaborare i nuovi sistemi della nuova era. Cerca tutti i tipi di combinazioni di talenti per elaborare i primi contorni di quella che sarà la prossima reinvenzione dell'America, ma anche la costruzione di basi per una nuova civiltà. Insieme scopriranno i protocolli su come gli umani lavorano con un'intelligenza artificiale sempre più potente. Capiranno i primi parametri di come integreremo la robotica avanzata come veicoli autonomi nelle nostre vite. Non saranno solo i tecnici a chiamare i colpi, ma i governi locali che stabiliranno le regole per le strade su cui guidano i veicoli.

I prossimi decenni vedranno un'esplosione di innovazione in quasi tutte le direzioni. Dovremo capire fino a che punto prendere le biotecnologie e la manipolazione della genetica. Dovremo capire come si evolveranno le scuole per preparare i bambini a una società continuamente innovativa. Dovremo capire come nutrire tutti in modo sano e sostenibile in un mondo di cambiamenti climatici. E come possiamo finalmente capire come ospitare le persone di tutti i livelli di reddito in modo sostenibile nelle nostre fiorenti città? L'elenco delle sfide potrebbe continuare all'infinito, ma se ciò che sta accadendo in California in questo momento è indicativo, anche le soluzioni continueranno ad arrivare.

La trappola di Trump e l'era progressiva a venire

Quindi quando disperate per l'ultimo tweet oltraggioso che il presidente Trump spara, o digrignate i denti al blocco autoinflitto del Congresso repubblicano degli Stati Uniti, ricordate solo che la California è il futuro. La California negli ultimi 15 anni è stata l'America oggi. Abbiamo avuto quel blocco. Abbiamo avuto quella polarizzazione. Avevamo un partito repubblicano conservatore che ha rifiutato di affrontare il 21 ° secolo, che ha minato ogni ragionevole movimento in avanti - e la California è andata avanti.

L'ascesa di Trump è probabilmente nient'altro che l'ultimo contraccolpo emotivo prima che l'America passi di nuovo avanti. In un certo senso, avevamo bisogno che Trump esponesse l'intera agenda conservatrice in tutta la sua assurdità: negare i cambiamenti climatici, demonizzare gli immigrati, chiedere riduzioni fiscali per i miliardari di fronte alla disuguaglianza storica. Avevamo bisogno che Trump mostrasse una volta per tutte agli americani cosa significhino davvero le regole di e per i miliardari, le compagnie petrolifere e Wall Street. Avevamo bisogno di Trump per convincere l'intero partito repubblicano e il movimento conservatore ad abbracciare idee veramente reazionarie nelle menti di tutti i collegi elettorali in crescita del 21 ° secolo: millennial, persone di colore, immigrati, lavoratori della conoscenza istruiti al college.

In un modo o nell'altro, Trump alla fine si schianterà e abbatterà con sé una buona fetta dell'establishment repubblicano. L'eliminazione sarà approfondita, attraversando la Camera e il Senato degli Stati Uniti, e nelle amministrazioni governative e statali. Stiamo parlando di un abbattimento politico a lungo termine che potrebbe durare per una generazione o due. Trump sarà più simile a Hoover. Allora i repubblicani scesero e furono paralizzati per quasi 50 anni prima che Ronald Reagan li portasse fuori dal deserto e tornasse al potere.

Trump sta andando giù. Gran parte del partito repubblicano probabilmente crollerà con lui. Il movimento conservatore nella sua forma attuale sarà screditato per molti, molti anni. In questo caso, il movimento progressista aumenterà la forza di quei collegi elettorali in crescita in tutto il resto del paese. Il partito democratico subirà una rivitalizzazione storica. L'America diventerà prevalentemente blu e subirà una reinvenzione fondamentale. E costruiremo tutti una civiltà digitale, globale e sostenibile per il 21 ° secolo.

Come lo sappiamo? Perché la California è il futuro.

Se vuoi saperne di più, segui questa serie di storie mentre ogni pezzo importante di questo argomento viene cancellato in modo più dettagliato.