Chiarimento su NEO, GAS e nodi di consenso

C'è stata una certa confusione su NEO e GAS, su come sono diversi e quale acquistare effettivamente. Inoltre, ci sono state molte domande sui contabili, su come diventare uno e quali sono i vantaggi. Si spera che questo articolo chiarisca la maggior parte della confusione.

Innanzitutto, i contabili e i nodi di consenso sono la stessa cosa. Contabile è il termine usato nelle versioni precedenti del white paper ed è stato deciso nei white paper successivi che "nodo di consenso" è una descrizione migliore di ciò che il nodo effettivamente fa. Mi riferirò ai nodi di consenso in questo articolo.

Per capire la differenza tra NEO e GAS, devi ricordare che NEO non è solo un altcoin, non è solo una criptovaluta e non è solo una piattaforma per contratti intelligenti. NEO è l'economia intelligente, un futuro con un'economia digitalizzata efficiente, in cui vengono rimossi i confini tra beni reali e beni digitalizzati. NEO è open source e tutti coloro che detengono NEO saranno in grado di influenzare il futuro e far parte della rivoluzione dell'economia globale.

Ogni token NEO dà un diritto di voto, che viene utilizzato per votare per i nodi di consenso. I nodi di consenso sono i nodi che genereranno blocchi e prenderanno decisioni per la blockchain, ad esempio impostando i costi di servizio per la blockchain. Inoltre, ogni token NEO conterà lentamente un nuovo GAS per 22 anni.

GAS è il token per pagare tutte le spese di servizio sulla blockchain. Qualsiasi azienda che desideri registrarsi o cambiare asset sulla blockchain dovrà acquisire GAS per pagare le commissioni del servizio. Il costo del servizio per la registrazione o la modifica delle risorse verrà distribuito in modo proporzionale a tutti i possessori di NEO, quindi GAS non verrà mai distrutto. Attualmente la commissione di transazione per l'utilizzo della blockchain è impostata su zero. È gratis. I nodi di consenso hanno il potere di introdurre una commissione di transazione in futuro. Questa commissione di transazione verrà quindi distribuita solo tra i nodi di consenso e non a tutti i possessori di NEO.

Con la possibilità di riscuotere commissioni di transazione, una domanda che si presenta spesso è come diventarla. Per arrivare subito al punto, è probabile che il numero di nodi di consenso sia abbastanza piccolo da non essere ragionevole per il detentore medio di NEO aspettarsi di diventarlo. Il motivo per organizzarlo in questo modo è allinearsi con la visione NEO della smart economy e separare le preoccupazioni:

1. I possessori di NEO ottengono il loro gas extra dalla registrazione e dalla modifica delle attività e non dalle commissioni di transazione. Pertanto, è nell'interesse dei possessori di NEO che molti nuovi asset vengano registrati sulla blockchain.

2. I nodi di consenso possono impostare una commissione di transazione da distribuire tra loro. Le commissioni di transazione elevate porteranno un minor numero di utenti interessati ad aderire alla blockchain, con conseguente riduzione delle risorse registrate. Questo è contro l'interesse dei possessori di NEO, quindi voteranno in nuovi nodi di consenso che rappresentano meglio il loro interesse.

3. A causa del punto 2, i nodi di consenso imposteranno la commissione di transazione il più bassa possibile. Attualmente è impostato su zero. La possibilità di cambiarla è quella di essere in grado di coprire i costi futuri della gestione dei nodi di consenso.

4. Poiché le commissioni di transazione sono gratuite o quasi gratuite, più utenti si uniranno alla blockchain.

5. Più utenti che si uniscono alla blockchain comporteranno la registrazione di più asset, con conseguente distribuzione di più GAS ai possessori di NEO. Questo è distribuito proporzionalmente, quindi non importa se hai 1 NEO o 1000 NEO in termini di guadagno percentuale.

6. Poiché i titolari di NEO imporranno che i costi di transazione vengano mantenuti a zero, non vi è alcun incentivo economico a diventare un nodo di consenso. Pertanto, l'unico incentivo a diventare un nodo di consenso è quello di sostenere l'onestà della rete. Questa è una separazione di preoccupazioni unica per NEO.

7. Se i nodi di consenso iniziano ad addebitare commissioni di transazione e i possessori di NEO si oppongono a tale decisione, allora voteranno quel nodo di consenso.

Riassumendo, la fissazione di commissioni di transazione più elevate porterà alla votazione di altri nodi di consenso. Le commissioni di transazione devono pertanto essere mantenute il più basse possibile.

Commissioni di transazione basse = più utenti = più risorse registrate = più GAS ai possessori di NEO

Questo modello sta allineando gli interessi a tutti i livelli. Sia i possessori di NEO che i nodi di consenso hanno incentivi per mantenere le commissioni di transazione a zero o vicine allo zero, e si concentrano invece sul far sì che più utenti si uniscano alla blockchain. Ciò rafforzerà l'intero ecosistema. Dal punto di vista dell'utente, gli incentivi blockchain sono molto trasparenti e possono essere certi che le commissioni di transazione saranno sempre mantenute le più basse possibile.

L'obiettivo di NEO è costruire l'ecosistema. Si spera che questo chiarisca il modello economico per i primi che apprezzano la certezza che le commissioni di transazione saranno basse o inesistenti.

La ciliegina sulla torta è che non è nemmeno necessario essere collegati o "mining" per ottenere GAS come titolare NEO. Lo riceverai anche se sei offline o lo memorizzi in un portafoglio cartaceo, poiché le conferme vengono effettuate dai nodi di consenso. Invece di far funzionare i computer in tutto il mondo, NEO realizza una rete decentralizzata sicura, efficiente e rispettosa dell'ambiente.