Ho ottenuto un cessate e desisto da dHack. Ecco perché non sto rispettando.

Mi chiamo Misha e ho 16 anni. Come afferma il mio Medium Bio, scrivo per divertimento e auto-miglioramento. Di recente, ho scritto un articolo su una società chiamata dHack. Sebbene l'articolo e il follow-up non siano stati ampiamente riconosciuti, ricevendo poco meno di 1500 letture, hanno portato a una lettera di cessazione e desistere inviata al mio indirizzo email da un partner di uno studio legale noto come Dentons. La lettera, inviata per conto dei clienti "David Kalman e dHack Inc", è inclusa per intero di seguito. La mia e-mail personale è stata redatta da questo documento per motivi di privacy.

La lettera è arrivata anche con un'immagine del mio post nel gruppo di Facebook "https://www.facebook.com/groups/hackathonhackers/."

Schermata iniziale di https://www.facebook.com/groups/hackathonhackers/permalink/1794975487224595/

Quando ho ricevuto la lettera per la prima volta, ero piuttosto intimidito. Dopo tutto, chi non sarebbe? Ricevere una lettera di cessazione e desistere può essere spaventoso. La sola minaccia di un'azione legale è sufficiente per rafforzare la maggior parte delle persone nel rispetto. Tuttavia, mi sono rifiutato di essere messo a tacere e ho deciso di dare un'occhiata alle mie opzioni. La prima cosa che ho notato è che il tempo stava per scadere. L'e-mail è stata inviata alle 16:23 di lunedì 13 novembre. La lettera mi ha consegnato fino alle 17:00 del giorno successivo. Avevo meno di 24 ore per decidere cosa avrei fatto e, dato che sono uno studente di scuola superiore a tempo pieno, non ho avuto il tempo di contattare un avvocato durante il giorno. Quindi, ho chiesto un'estensione.

La mia risposta all'e-mail originale di Dentons

Come puoi vedere, in sostanza mi hanno detto di eliminare comunque gli articoli. Ho deciso di tenere gli articoli in alto. A questo punto mi sono reso conto che questa era probabilmente una tattica spaventosa e che il breve termine era di negarmi la possibilità di parlare con un avvocato. Non sarei stato solo un'altra persona per intimidire David.

Il resto di questo articolo sarà la mia analisi paragrafo per paragrafo e la risposta alla lettera.

In particolare, le tue affermazioni secondo cui dHack è "impreciso", una "[s] cam" e una "organizzazione losca" sono false, fuorvianti e diffamatorie di dHack.

Qui mi sembra che David fosse piuttosto turbato dal fatto che dHack fosse chiamato una truffa. Dopotutto, i truffatori in genere preferiscono operare sotto il radar e essere richiamati riduce il numero di potenziali vittime. Per questo, ho una soluzione semplice: non esserlo. Una truffa è un "atto o operazione fraudolento o ingannevole". Sulla base dei fatti che ho presentato in entrambi i miei articoli e a causa di affermazioni come quella nello screenshot seguente, non penso che chiamare dHack una truffa sia falso o fuorviante .

Una delle affermazioni fraudolente e ingannevoli fatte dalla pagina Instagram di Trainhacks, gestita da dHack prima di diventare privata
dHack ha già consegnato i premi o li consegnerà a breve.

La lettera di cessazione e desistenza è datata 13 novembre. A partire dal 4 dicembre, né Toronto Youth Network né il Toronto Hacker Club hanno ricevuto nessuno dei premi promessi. Anche se potrei non avere diritto ai dettagli di dHack, i membri del Toronto Hacker Club e del Toronto Youth Network mi hanno dato molto. Le informazioni di contatto sono state fornite a dHack quasi immediatamente, eppure dHack non ha ancora mantenuto le promesse.

In effetti, ci aspettiamo che tu ne sia già a conoscenza, date le risposte di Peter Stakoun e Raveen Singh al tuo post di Facebook […] Il fatto che tu abbia semplicemente ignorato e ignorato questi commenti è la prova della tua malizia nei confronti del nostro cliente.

Ecco dove diventa interessante. Sulla base dell'immagine del profilo nell'angolo in alto a destra dello screenshot allegato, è chiaro che è stato Raveen a catturare lo screenshot quasi immediatamente dopo aver pubblicato il commento. Pochi minuti dopo, il co-direttore di TYN Keshav Chawla ipotizzava che David avesse costretto Raveen a pubblicare questo post.

Non ho incluso nulla di tutto questo nel mio articolo originale poiché i commenti sono stati fatti sul post in cui ho condiviso l'articolo originale. Non l'ho menzionato nel mio secondo articolo in quanto non avevo abbastanza informazioni per supportare il lato di Raveen o Keshav nella storia.

Le tue dichiarazioni in merito a Hack for Good e CNTEch sono ugualmente speculative e male informate.

Questa è l'unica frase su quegli eventi. Nessuna informazione di supporto è fornita nella lettera. Non so come pensano che sia male informato, ma puoi rileggere il mio articolo per le "dichiarazioni riguardanti Hack for Good e CNTEch"

Allo stesso modo, i tuoi commenti sulla competenza dei nostri clienti sono infondati, fuorvianti e diffamatori. Kalman ha oltre dieci anni di esperienza nel settore delle start-up, ha un'impressionante esperienza nella start-up ed è ben collegato nella comunità del capitale di rischio. La tua mancata menzione di questo […] o dimostra ulteriormente la tua malizia nei confronti dei nostri clienti o dimostra la tua incapacità di condurre una ricerca adeguata per il tuo articolo.

Che ci crediate o no, ho condotto una ricerca adeguata per l'articolo. Per quanto ne so, l'intera frase sull'esperienza di David è completamente falsa. Sul suo profilo LinkedIn, l'esperienza lavorativa più antica che ho trovato risale al dicembre 2008 (quasi esattamente 9 anni fa) come medico per Magen David Adom. Mentre questo è un lavoro ammirevole, lo SME nazionale israeliano è lungi dall'essere una startup, e nove anni sono sicuramente meno di "dieci anni di esperienza". In effetti, l'unica sua startup che ho potuto trovare (a parte dHack, ovviamente) è bioCuff, una sorta di avvio di braccialetto medico indossabile senza prove di un prodotto fisico. Tuttavia, l'account Twitter non ha avuto un tweet significativo dal 2015 e l'unica prova del fatto che abbiano mai avuto un qualche tipo di prodotto è la loro pagina Instagram. Sfortunatamente questa "prova" è il rendering di uno smartwatch dall'aspetto generico simile al Moto 360, e Instagram è stato inattivo come Twitter. È interessante notare che sembra che bioCuff abbia incorporato quest'anno, quindi forse presto ci sarà qualcos'altro.

la tua affermazione che dHack ha "organizzazioni truffate gestite da studenti con migliaia di dollari e continuerà a farlo a meno che le organizzazioni non sappiano non lavorare con loro" è diffamatorio e, ovviamente, intende danneggiare i nostri clienti

Fatto: il Toronto Hacker Club è gestito da studenti delle scuole superiori.

Fatto: Peter Stakoun del Toronto Hacker Club ha dato a dHack quello che ha affermato alla sua squadra di settemila dollari (Secondo un membro: "Questo è solo ciò che ci è stato detto [da Peter], nessuno può esserne sicuro")

Fatto: dHack non ha consegnato alcun premio a TYN o TOHC. Inoltre non hanno dato al TOHC un promesso $ 16000 CAD, secondo un contratto trapelato da più ex membri del TOHC. Il contratto completo è disponibile a questo link.

Infine, i nostri clienti comprendono che hai comunicato i tuoi articoli e le tue dichiarazioni diffamatorie direttamente ai membri di spicco della comunità tecnologica, aggravando ulteriormente i danni ai nostri clienti.

David Kalman fa parte del Consiglio consultivo per l'innovazione e la tecnologia dei bambini malati come CEO di dHack. A causa della natura illegittima della sua azienda, ho pensato che fosse spregevole che gli fosse permesso di far parte dello stesso consiglio dei fondatori di società legittime come Ritual e Wealthsimple. Dopo aver contattato Leonard Nolasco, direttore dei principali doni di Sick Kids, ha promesso che "si riuniranno con i copresidenti del Consiglio consultivo per la tecnologia e l'innovazione e incontreranno il sig. Kalman per discutere ulteriormente".

In conclusione, non eliminerò i miei articoli. Non eliminerò i miei post di Facebook. Non ritrarrò le mie accuse a meno che non siano obiettivamente ritenute false. Le mie dichiarazioni si basano su ciò che posso ragionevolmente ritenere essere un fatto e continuerò ad assicurarmi che il pubblico sia consapevole delle azioni di David Kalman e dHack. Se emergono nuove informazioni, a sostegno o contro dHack, ne riferirò volentieri. Ho contattato tutti i membri di dHack che ho trovato e non ho ricevuto risposta. Se qualcuno dei membri di dHack desidera commentare una qualsiasi delle mie affermazioni, vi prego di contattarmi. David ha la mia email.