Foto di Hybrid su Unsplash

Sono un impostore.

Ogni giorno vado in giro raccontando piccole bugie in modo da poter proiettare questa falsa immagine di me stesso. Vorrei dirti che questa è una storia su come mi sento di non sapere abbastanza, e poi ho capito che neanche la gente conosce la merda, ma questa non è quella storia.

Prima di poter andare avanti, dobbiamo andare indietro

L'anno è il 2004, è il 16 maggio e mi sono appena svegliato in prigione.

* Inserisci lo scratch record qui *

Ok, scommetto che ti stai davvero chiedendo come siamo arrivati ​​qui. Questa, amico mio, è una storia interessante che inizia con abbastanza Xanax per uccidere un elefante. Come molti altri, ho un grave problema di droga.

Di nuovo in prigione.

Quindi, mi sveglio in prigione con zero ricordi di come ci sono arrivato. Divertimento. Fortunatamente, il mio disorientamento deve essere stato su tutta la mia faccia. Un amico di blocco, gentilmente, ha sottolineato che i miei documenti di assunzione erano sotto il mio cuscino. Oh e che "sembravo il diavolo quando sono entrato". Bene, chiaramente qualcosa non va qui. Non commetto crimini, quindi chiariamo subito questo.

Si scopre che sono in prigione per alcuni piuttosto seri . Apparentemente, durante un black out, ho derubato una fottuta banca con un biglietto. Sì, sono stato spazzato via come te in questo momento. Chiaramente questa è una cazzata. Sarò il primo ad ammettere che la mia vita è un grande retroscena di decisioni sbagliate, mescolate a un po 'di traumi e ad un intenso consumo di droghe, ma NON SONO UN ROBB FANTASTICO.

Facciamo un salto in avanti di un anno.

È il 5 aprile 2005 e sono di fronte a un giudice che mi ha appena condannato a 5–7 anni di carcere, con un anno di prigione ... Si scopre che sono davvero un rapinatore di banche. Avevano persino il filmato e la mia confessione per eseguirne il backup. Droghe, ho ragione?

Non ricordo davvero di essere tornato nella cella di detenzione, o il viaggio di ritorno in prigione. Ricordo solo di essermi seduto nella mia cella quella notte e di aver giurato che anche se avessi perso almeno mezzo decennio della mia vita, non avrei perso un solo minuto. Sapevo che avrei avuto abbastanza difficoltà quando tutto sarebbe finito. Ho promesso di essere il più produttivo possibile, così che quando sarei uscito, non avrei perso tutto quel tempo.

Mentre il mondo si muoveva intorno a me, mi stavo spingendo per essere una persona migliore. Non sarei finito come tanti altri che avrebbero conosciuto questo inferno solo come il loro futuro.

La prigione è un vero inferno e le condizioni in cui sono tenuti i detenuti sono fottutamente irreali. Te lo posso dire per esperienza diretta. La privatizzazione dei nostri sistemi carcerari ha appena dato alla schiavitù un nuovo nome, giustizia.

Il tempo è servito, un nuovo inizio

Sono trascorsi cinque lunghi e difficili anni, ora ho trascorso 2112 giorni in prigione, e sono stato rilasciato.

AGGIORNAMENTO: Penso che non parlare di come sia la prigione è in realtà dannoso ed è egoistico non condividere alcuna informazione che potrebbe essere molto illuminante. Chiedere via.

Durante il mio soggiorno in prigione ho imparato molto, tra cui queste cose chiamate HTML, CSS e JavaScript. Ho avuto la fortuna di atterrare in un campo che offriva un'introduzione al corso di web design, parte del quale era un'introduzione allo sviluppo web. Dal momento in cui ho visto lo sviluppo web, sono stato agganciato. Non so cosa mi abbia attratto, ma ero affascinato. Prima di allora, avevo poca esperienza con un computer e la mia conoscenza di Internet era scaricare MP3 da Napster.

Ho preso lezioni di dattilografia, lezioni di computer di base, lezioni di rete, essenzialmente qualsiasi cosa relativa al computer su cui potevo mettere le mani. Ho speso i soldi che guadagnavo facendo tatuaggi sui libri per lo sviluppo. Ho comprato un libro su XML, gente. Ho avuto una nuova dipendenza! Ero senza dubbio ossessionato.

Ho trasformato quella curiosità in un'abilità e, al momento del rilascio, mi sono immediatamente iscritto al college per la progettazione grafica. Ho completato un diploma di associato mentre continuavo a imparare a programmare ed ero pronto per entrare nel mercato del lavoro.

La ricerca è fottutamente difficile per un detenuto

Non posso dirti su quante domande ho controllato quella casella del crimine. Nemmeno io ho mai saputo nulla. Iniziare nel settore è già abbastanza difficile. Avere un casellario giudiziario serio non ha davvero aiutato le cose.

Sinceramente sento che se non fosse stato per il mio privilegio, non avrei mai potuto sfondare. Non riesco a immaginare quanto debba essere più difficile per i neri o gli ispanici con precedenti penali. Questo mi rattrista oltre le parole. Ho visto in prima persona come è stato impostato il sistema affinché falliscano.

Così ho spinto, spinto e spinto. Alla fine, ho ottenuto un lavoro presso la peggiore agenzia del mondo facendo lavoro, per persone, per retribuzione. È stato bello con me. Ce l'avevo fatta.

Come lo chiedi? Nessun controllo in background! È stata la mia grazia salvifica in molti modi, ma in un certo senso mi ha fatto tornare in depressione.

Il peso delle bugie

Ero così eccitato e nervoso per iniziare il mio lavoro. Sapevo che le domande sarebbero arrivate: "Come hai iniziato a programmare?" O "Sei andato al college? .. No? .. Oh cosa hai fatto prima di iniziare a programmare? ”. "Ero un detenuto", non sembra proprio una grande risposta, quindi ho solo mentito un po '. Piccoli aggiustamenti al mio background, come ho iniziato nel settore, cose del genere.

Nel tempo si è sviluppato in questa altra persona. La bugia doveva essere perfetta, o sarei stato scoperto. Era come se fossi nel corpo di qualcun altro. Non potevo parlare delle cose più significative che mi erano successe in vita mia. Cose che hanno letteralmente cambiato chi sono ai livelli più profondi, cose che mi hanno dato una seconda possibilità di vita.

Nel corso degli anni ho condiviso la verità con alcune persone selezionate. Non riuscivo a tenerlo dentro. Stava diventando troppo tossico. È diventato più facile una volta che io o loro abbiamo lasciato il nostro lavoro e non abbiamo più lavorato insieme. Alcuni l'ho detto mentre lavoravo ancora con loro. È sempre stato terrificante. Non sai mai come qualcuno lo prenderà.

A tutti quelli che hanno conosciuto e mi hanno supportato, non posso ringraziarvi abbastanza. Sei stato di grande aiuto perché sono stato in grado di condividere il mio vero io con te.

Il peso delle menzogne ​​è stato quasi insopportabile, e anche se ho il terrore di scriverlo, sono ancora più terrorizzato di non scriverlo.

Non voglio più essere me stesso.

Non voglio essere un impostore. Ho finito.

Non sto facendo abbastanza

Ci sono letteralmente milioni di criminali condannati che avranno una lotta molto più dura di me quando sono uscito, e voglio fare tutto il possibile per aiutarli.

Quando ero in prigione, tutto ciò a cui riuscivo a pensare era cosa avrei fatto quando non riuscivo a trovare un lavoro. Come avrei potuto sopravvivere?

Ora eccomi qui, cercando letteralmente di comprare una casa, quando ci sono così tante altre persone che soffrono. Non posso più vivere con me stesso se continuo a ottenere successo nella vita e accumulare esperienze e conoscenze del settore.

Spero di essere coinvolto in alcuni modi:

  • Portare consapevolezza alla tecnologia sull'incarcerazione
  • Sensibilizzare i detenuti sulla tecnologia
  • Raccolta di fondi per risorse per detenuti e criminali condannati
  • Essere una strada di supporto per chiunque abbia difficoltà a rientrare

So che questo è un obiettivo piuttosto ambizioso e conto su tutti voi per ritenermi responsabile se dovessi iniziare a rallentare i miei sforzi.

Questo è solo il primo passo di un lungo viaggio e spero di vedere molti di voi lungo la strada! Se ti capita di essere un criminale interessato alla tecnologia, ti prego di contattarmi, mi piacerebbe aiutarti in ogni modo possibile!

Inoltre, sto cercando programmi che prevedano di portare la tecnologia ai detenuti o di aiutare il rientro. Se conosci qualcosa, ti preghiamo di contattarci!

Puoi trovarmi su Twitter

Grazie per aver condiviso la mia storia.