Un anno di programmazione mi ha portato QUI

Esattamente un anno fa, non avevo mai aperto il terminale del mio macbook.
La mia immagine di un programmatore

E grazie alla cultura pop, ho pensato che un programmatore fosse sinonimo di un hacker ed era qualcuno a cui piaceva lavorare in uno scantinato buio con enormi cuffie in una felpa con cappuccio. Non conoscevo un singolo sviluppatore web o nessuno per contrastare o sfidare quell'immagine nella mia testa.

Ero qualcuno che non poteva essere più lontano da quello stereotipo. Ero un insegnante di inglese estroverso con un amore per Shakespeare e Salinger, con un talento per i teatri e un master in insegnamento degli studi liberali. Potevo navigare su Google per scopi di ricerca accademica e per lo stalking occasionale di ex fidanzati, ma oltre a quello, oltre all'elaboratore di testi del mio computer, ero relativamente poco esperto quando si trattava del mondo della tecnologia.

È ancora evidente che già un anno fa avevo una conoscenza 0,0 di ciò che la codifica comportava veramente? Eppure, in avanti fino a gennaio 2018, sono sul precipizio di un grande cambiamento di vita, sono innamorato dello sviluppo web, sto per iniziare una carriera come ingegnere del software e le cose non potrebbero essere più lontane da dove erano tornate poi.

Solo un anno fa, ero diventato irrequieto nella mia carriera e mi sentivo pronto per una nuova sfida. Avevo incontrato alcuni laureati in codice bootcamp ed ero incuriosito dal fascino e dal mondo sconosciuto che è lo sviluppo web. L'intero campo in sé sembrava sconosciuto e in qualche modo sexy nel suo mistero. Nonostante l'immagine del programmatore antisociale che avevo in testa, la mia curiosità si era formata. Mi chiedevo:

Come si crea un'app? Cosa fanno realmente i programmatori? Ma aspetta, come funziona Internet?

Per un capriccio, mi sono iscritto a un corso gratuito di Codeacademy, che era un'introduzione a HTML / CSS, credo. Non ero sicuro che avrei avuto l'intelletto o la capacità di impararlo da solo, ma il desiderio era lì. Ho iniziato a frequentare Meetup tecnologici locali di Seattle, cercando di incontrare persone del settore e ho iniziato a esplorare quali tipi di opportunità erano disponibili per me.

Tutto è cambiato nel momento in cui un nuovo amico mi ha parlato di Ada Developers Academy.

Bootcamps si è sentito fuori portata, visto che la maggior parte dei costi varia da 10 a 20 K, ma ha spiegato che Ada non ha tasse scolastiche! Ho imparato che Ada è un programma di formazione molto apprezzato per le donne e le persone di genere che vogliono diventare sviluppatori di software. È unico rispetto ad altri bootcamp in quanto ha una durata di un anno, il che consente un'autentica immersione nel processo di apprendimento e garantisce anche uno stage tecnico di cinque mesi in seguito. Con sorpresa di nessuno, è anche incredibilmente competitivo per quanto riguarda l'ammissione, quindi la partecipazione è sembrata un colpo lungo. Ma avevo fame. E l'idea di frequentare un programma che enfatizzava la collaborazione tra studenti in contrapposizione alla competizione era così sognante per me che sono diventato ossessionato dall'entrare. È stato letteralmente tutto ciò di cui ho parlato da gennaio a marzo del 2017.

Ho gettato tutto quello che avevo in preparazione e mi sono spinto il culo per mesi fino all'apertura della finestra dell'applicazione. E non sono superfluo quando dico che tutta la mia vita è cambiata il 29 marzo 2017 quando ho aperto la mia lettera di accettazione. Ho lasciato il mio lavoro il giorno dopo e ho lasciato tutto ciò che avessi mai saputo.

Ricordo vividamente di aver aperto questa email mentre ero in fila presso H&M per comprare un paio di pantaloni lol

Mentre mi avvicino al primo anniversario della mia ricerca di una carriera nel campo della programmazione, ho pensato che sarebbe stato interessante catalogare tutte le modifiche che ho subito negli ultimi dodici mesi.

1 ° giorno - Andare a scuola!

Quindi ecco qui:

1. Come ho già detto, ho colto l'hobby di partecipare a Meetup tecnici aggressivi - quanti ne ho potuto trovare (a volte 5+ a settimana!) Negli sforzi per costruire la mia rete di sviluppatori e imprenditori - e ho imparato rapidamente che mentre il campo è dominato dai maschi, ci sono molte comunità di donne e persone che stanno lavorando duramente per cambiare questo fatto e molti dei quali ora mi sento fortunato a far parte.

2. Mi sono lasciato alle spalle un lavoro che amavo e molti straordinari colleghi con cui ero stato negli ultimi SETTE anni

Sonoma, California - febbraio 2017

3. Luke e io ci siamo fidanzati!

4. Insieme ad altre 47 persone straordinarie e stimolanti, sono diventato parte di Cohort [8] ad Ada

5. Ho iniziato a frequentare di nuovo la scuola per la prima volta in un decennio, che era principalmente in stile lezione, e letteralmente sono passato dalle 9 alle 5 ogni giorno!

6. Ho letto Sandi Metz

le mie note POODR e il libro annotato

7. Ho iniziato a fare amicizia e mentore nel settore tecnologico di Seattle

Le mie gemme di programmazione

8. Ho imparato Ruby, Ruby on Rails, HTML e CSS

9. Sono diventato ossessionato da Sandi Metz

Io e SANDI METZ!

10. Ho frequentato RubyConf a New Orleans come Opportunity Scholar, dove ho appreso che la mia comunità di amici in codice non deve esistere solo a Seattle (leggi di più su quell'esperienza e sul mio apparente amore per la scrittura di elenchi QUI)

11. Ho incontrato Sandi Metz! ←

12. Ho imparato che Java e Javascript sono diversi

13. Alla fine ho imparato qual è la differenza (un ringraziamento speciale al mio mentore del settore @mjdwitt che ha fatto del suo meglio per nascondere le sue risate quando gli ho chiesto di spiegarmelo)

14. Ho partecipato al mio primo triathlon in assoluto!

My Cohort of Adies C [8]!

15. Ho appreso che la codifica NON È UN'ARTE arte indipendente o antisociale e prosperava durante la programmazione collaborativa di coppia della classe e gli incarichi di gruppo

16. Ho anche imparato che sono in grado di lavorare autonomamente e di risolvere i problemi da solo quando ci è stato assegnato il compito di lavorare da soli su altri progetti

17. Ho imparato come consumare e scrivere il mio database API

18. Ho chiesto per la prima volta in assoluto di parlare a una conferenza tecnologica

19. Ho scoperto il terrore che è l'insonnia

La mia prima app Rails in assoluto!

20. Sono stato respinto dalla suddetta conferenza tecnologica, ma NON mi impedirà di candidarmi di nuovo l'anno prossimo!

21. Ho imparato Javascript e Backbone

22. Ho creato MOLTI siti Web e applicazioni in una varietà di linguaggi tecnologici (controlla la mia directory repo Github QUI)

23. Ho imparato ad amare (e anche odiare) lo sviluppo test-driven

24. Ho iniziato a studiare le basi dell'informatica (anche se, tuttavia, non so ancora cosa siano gli alberi binari / come funzionano ... ma siamo tutti in fase di elaborazione, giusto?)

25. Ho pianto nel nostro bagno di scuola in più di un'occasione / mi sono sentito completamente indegno di ricevere un'incredibile opportunità di frequentare Ada / mi sono sentito come se avessi dovuto indurli a farmi entrare

26. Ho lavorato sui miei sentimenti di autostima e con l'aiuto e il supporto di compagni di classe e nuovi amici di Ruby, alla fine mi sono reso conto che anche io merito di essere qui

27. Ho imparato le gioie del refactoring e del ritorno a volte a solo un codice di una settimana solo per rendermi conto di quanto sia terribile e quanto più pulito avrebbe potuto essere se solo avessi saputo quali operatori ternari sono!

28. Luke e io ci siamo sposati a Sayulita, in Messico, insieme a 50 dei nostri più cari amici e familiari presenti

29. Ho attraversato 3 enormi quaderni pieni fino all'orlo di note aggressivamente colorate:

30. Ho imparato l'importanza di un'igiene igienica impeccabile quando ho perso due giorni di lavoro dopo che il mio computer si è rotto

31. Ho iniziato a fare volontariato con ChickTech per restituire e incoraggiare le ragazze affinché TROPPO possano avere successo nello STEM e nel mondo della tecnologia!

32. In preparazione al tirocinio, ho intervistato 6 diverse società tecnologiche, molti algoritmi sulla lavagna e DID NOT DIE

33. Ho giudicato un High School Hackathon in cui gli studenti credevano davvero che io stesso fossi un programmatore !?

34. Lentamente ma sicuramente, anch'io ho iniziato a identificarmi come programmatore

35. Ho completato ufficialmente la parte dell'aula di Ada!

36. Mi sono offerto volontario per supportare / aiutare il prossimo gruppo di studenti Ada (chiamato affettuosamente Adies)! La loro parte di classe di coorte (C [9]) inizia la prossima settimana!

37. Sono stato messo nella mia scelta migliore per il mio tirocinio, che sarà con il team Kindle di Amazon, a partire da febbraio!

38. Per il mio progetto Capstone culminante, mi sono insegnato a React Native e ho scritto un'app per iPhone per adolescenti in cerca di opportunità di volontariato in sole 3 settimane. Ecco un'anteprima del VOLLEY:

Per vedere la mia presentazione clicca QUI

39. Oh, ultimo ma sicuramente non meno importante, abbiamo adottato un gattino e lo abbiamo chiamato Dexter (ed è il miglior programmatore di fusa che io abbia mai conosciuto)

40. E bam! In soli due giorni da questo momento, i miei compagni di classe e io saremo FATTI con i nostri Capstones e presenteremo i nostri progetti ai nostri amici, famiglie, istruttori e futuri datori di lavoro!

Soooo ... Potresti dire che le cose sono cambiate solo un po '.

L'anno scorso non è stato solo un rinascimento intellettuale per me, ma nel processo di apprendimento del codice, sono stato incoraggiato a vivere in modo più vulnerabile che mai e ho scoperto quali cose straordinarie possono derivare dall'assumersi un rischio.

Ho imparato che cresco molto di più quando fallisco, al contrario di quando ottengo qualcosa di giusto al primo tentativo.

Mentre quest'anno ho stressato emotivamente le mie relazioni, ho imparato ad assaporare il mio tempo libero e l'importanza di spenderlo in modo genuino e saggio.

Ho imparato a scommettere su me stesso.

Ero qualcuno che pensava che il funzionamento di un computer e di Internet fosse quello della magia, ma ora dopo aver capito cosa sta succedendo sotto il cofano, sono ancora più meravigliato delle sue capacità e consapevole del potere che ha di connettere le persone e creare un mondo migliore di quello in cui viviamo.

Anche se a volte ho messo in dubbio di lasciare la mia carriera di insegnante, alla fine sono così felice e orgoglioso di essere una donna che entra nel mondo della tecnologia e di una persona motivata a contribuire a renderlo uno spazio più collaborativo, accogliente e diversificato.

E con ciò, me ne vado per affrontare ancora un altro anno e continuare il mio viaggio di programmazione, che sembra davvero una grande e grandiosa avventura. Mi ricorda la mia citazione preferita di Silente, su cui finirò:

"E ora, Harry, usciamo nella notte e inseguiamo quella tentatrice volubile, l'avventura."

E assicurati di dare un'occhiata alla presentazione video della mia app React Native per iPhone VOLLEY QUI!

Grazie per aver letto! Segui il mio viaggio: @LoLoCoding

Questa storia è pubblicata in The Startup, la più grande pubblicazione sull'imprenditoria di Medium seguita da oltre 289.682 persone.

Iscriviti per ricevere le nostre storie migliori qui.