Segwit2x Post Mortem: divorzio da cripto-austriaci e cripto-keynesiani

La battaglia di ridimensionamento che ha imperversato nell'ecosistema Bitcoin negli ultimi 3 anni è finalmente finita. L'intera rete Bitcoin ha parlato e ha parlato per ... cosa esattamente?

Ci sono molti articoli che descriveranno per te quello che è successo negli ultimi mesi e anni. Se non hai familiarità con la storia finora, per favore vai a leggere questo. In questo articolo, cercherò di interpretare il significato di tutto questo dramma.

Il grande divorzio

L'ultimo chiodo nella bara di una comunità unita è stato l'abbandono del 2x hard fork all'inizio di questa settimana, ma ad essere sincero, la comunità Bitcoin è stata divisa per molto tempo.

Gli ultimi anni hanno visto lo sviluppo di subreddit separati, forum separati e ora, blockchain separati, ma non è stato sempre così. Nel 2013, c'era una sola comunità unita contro Fiat, entusiasta della prospettiva di nuove ed eccitanti funzionalità che avrebbero portato Bitcoin al livello successivo. Eppure eccoci qui 4 anni dopo il divorzio, a chiederci cosa sia successo.

Almeno nominalmente, il problema a portata di mano è un aumento delle dimensioni del blocco. In particolare, una forcella rigida per blocchi più grandi che consentirebbe un maggiore grado di ridimensionamento su catena. Nel grande schema delle cose, questo non sembra un grosso problema, quindi la domanda che dobbiamo porci è: in che modo questo problema è diventato motivo di divorzio? Qual è il vero problema qui?

Economia

Gli uomini pratici che si ritengono del tutto esenti da qualsiasi influenza intellettuale, di solito sono schiavi di qualche economista defunto. I pazzi in autorità, che sentono voci nell'aria, stanno distillando la loro frenesia da qualche scarabocchio accademico di qualche anno fa.

Questa è una citazione di John Keynes, un economista di fama. Richiamo questa citazione perché ritengo che sia pertinente per il dibattito sul ridimensionamento. Il vero conflitto degli ultimi anni non riguardava tanto le specifiche tecniche, ma l'economia.

Prima di continuare, tuttavia, voglio presentarti un paio di diverse teorie economiche. Il primo è keynesiano, che prende il nome dall'economista citato sopra. Il secondo è austriaco, che prende il nome da alcuni economisti austriaci del secolo scorso.

L'economia keynesiana guarda l'economia a livello macro e si interessa in gran parte di assicurarsi che denaro e beni si muovano. Per un keynesiano, esattamente ciò che si sta muovendo non è tanto importante quanto la quantità e la velocità del dollaro. Gli indicatori macroeconomici sono interessanti per i keynesiani in quanto ritengono che numeri come il prodotto interno lordo (PIL) e la velocità del denaro contino di più, rispetto, per esempio, esattamente a quali prodotti si stanno muovendo e dove viene investito il denaro. In quanto tali, i keynesiani tendono a preoccuparsi maggiormente della fiducia dei consumatori, del consumo di beni e servizi e della rapidità con cui il denaro scorre nell'economia.

L'economia austriaca guarda l'economia a livello micro ed è più interessata a ciò che genera ricchezza. Risparmio e buoni investimenti sono ciò che alla fine porta alla prosperità in questa teoria e quindi, non tutte le transazioni sono buone. Investimenti inadeguati e consumi eccessivi causano cicli in calo, quindi è necessario evitarli.

Queste sono due distinzioni molto utili e non sono qui per sottintendere che ciò abbia una correlazione diretta diretta con ciò che descriverò di seguito.

Crypto-keynesiani

Se pensi al limite della dimensione del blocco, è essenzialmente un limite di velocità per i soldi che si spostano attraverso Bitcoin. Definisco il cripto-keynesismo come una prospettiva in cui lo spostamento del denaro attraverso l'economia è più importante di un livello di sicurezza extra attorno al denaro stesso.

Dal punto di vista cripto-keynesiano, questo è mortale per un'economia. Affinché un'economia cresca, la prospettiva cripto-keynesiana richiede che i soldi si muovano sempre più velocemente. I blocchi più grandi, quindi, consentono un maggiore consumo di beni in Bitcoin e quindi sono la chiave della prosperità cripto-keynesiana.

Da una prospettiva cripto-keynesiana, l'utilità di Bitcoin aumenta con la velocità con cui Bitcoin può muoversi attraverso l'economia. Se la velocità è limitata, il pensiero va, anche la crescita di Bitcoin è limitata.

In altre parole, l'economia cripto-keynesiana enfatizza una maggiore velocità del denaro perché il valore del denaro da una prospettiva cripto-keynesiana è principalmente come mezzo di scambio.

Crypto-austriaci

Definisco il cripto-austriaco come una prospettiva in cui la sicurezza del denaro solido è la base dell'utilità di Bitcoin.

Dal punto di vista cripto-austriaco, il risparmio e quindi la capacità di garantire quei risparmi sono più importanti della capacità di scambiarli rapidamente. Se un fork duro provoca meno sicurezza, durata, fungibilità o diminuzione nella riserva di valore proposta di Bitcoin, non vale la pena.

Pertanto, per un cripto-austriaco, la riserva di valore è la proprietà da proteggere a tutti i costi e qualsiasi modifica alla sicurezza di una moneta, che si tratti di una modifica al team di sviluppo o di una possibile suddivisione della rete che influisce sui portafogli e che potrebbe perderli soldi, non ne vale la pena.

Il conflitto

In questa luce, l'aumento delle dimensioni del blocco è in realtà una differenza di prospettiva economica, non solo tecnica. Tecnicamente, una forcella dura è più rischiosa di una forcella morbida. Dal punto di vista economico, un duro fork per migliorare le proprietà di scambio a un costo per il negozio di proprietà di valore è ciò di cui abbiamo sempre discusso.

Per un cripto-keynesiano, vale la pena utilizzare upgrade di valuta poiché ciò aumenterà il rendimento del denaro, migliorando l'economia di Bitcoin.

Per un cripto-austriaco, gli aggiornamenti sul cambio di valuta non sono utili poiché i compromessi di sicurezza (specialmente nel passaggio da un team di sviluppatori) non sono utili.

Business vs HODLers

Le aziende richiedono entrate per sopravvivere e un limite alle transazioni può essere mortale. La maggior parte delle aziende, quindi, tende a promuovere le politiche cripto-keynesiane per incoraggiare l'attività economica poiché più transazioni ne beneficiano chiaramente.

Inoltre, le aziende Bitcoin riempiono una grande percentuale di blocchi, poiché i loro ricavi dipendono, in un modo o nell'altro, dalle transazioni con i clienti. In Bitcoin, avere transazioni più economiche è vantaggioso per le aziende poiché i loro costi diminuiscono.

Non è una sorpresa, quindi, che la maggior parte delle aziende abbia sostenuto l'accordo di New York. Guadagnano con le transazioni e sono incentivati ​​a sostenere le politiche cripto-keynesiane. Anche i clienti che usano Bitcoin principalmente come mezzo di scambio sono incentivati ​​allo stesso modo.

HODLers, d'altra parte, non si preoccupa molto della velocità delle transazioni. La maggior parte non effettua transazioni frequenti e, di conseguenza, occupa poco spazio nel blocco.

Gli HODLer si preoccupano di assicurarsi che i soldi che detengono abbiano il loro valore e siano incentivati ​​a sostenere le politiche cripto-austriache. Gli HODLer non erano sufficientemente rappresentati durante i negoziati per l'accordo di New York e non è una sorpresa che ci sia stata una protesta popolare da parte degli HODLer nei giorni seguenti.

I mercati dei futures e il movimento No2x hanno mostrato che gli HODLer hanno una voce in capitolo nell'economia dei Bitcoin.

Conclusione

La guerra civile è finalmente finita. Bitcoin ha avuto il divorzio e ora ci sono due diverse blockchain: Bitcoin e Bitcoin Cash. Ciò che ha portato a questo divorzio sono filosofie economiche fondamentalmente diverse.

Le aziende e le persone impegnate nel commercio quotidiano utilizzano Bitcoin come mezzo di scambio e riempiono blocchi attraverso le loro transazioni. Erano frustrati perché Bitcoin stava rendendo il loro caso d'uso più costoso non aumentando i blocchi.

Gli HODLer utilizzano Bitcoin come archivio di valore e non usano affatto la blockchain. Erano frustrati perché le proprietà di sicurezza di Bitcoin erano in pericolo di estinzione per soddisfare le esigenze delle persone del Medium of Exchange.

Al suo centro, questa guerra civile riguardava come utilizzare il denaro. Il denaro è più importante come mezzo di scambio o come negozio di valore? Non esiste davvero un modo scientificamente verificabile per rispondere a questa domanda, ma possiamo avvicinarci abbastanza.

Seguendo i loro modi separati possiamo vedere quale teoria economica sia corretta. Uno facilita più transazioni e quindi aumenta la velocità del denaro, ma forse non è così sicuro a causa di un team di sviluppatori più recente e meno esperto. L'altro facilita attualmente meno transazioni, ma è forse più sicuro grazie alla compatibilità con le versioni precedenti e all'utilizzo di un team di sviluppatori collaudato.

Auguro a entrambe le monete buona fortuna e possa essere trovata la verità.

Sei uno sviluppatore che vuole entrare in Bitcoin e Blockchain? Iscriviti al seminario di programmazione Blockchain ad Austin, Charlotte, Londra, Amsterdam o Seul!

Vuoi ricevere notizie tecniche su Bitcoin? Iscriviti alla newsletter di Bitcoin Tech Talk!